Mercoledì, 16 Ottobre 2019

amazon prime video

Ford transit_6_v_sstDa metà gennaio 2013 è possibile richiedere gli eco-incentivi per il trasporto merci. Il tutto è stato messo a disposizione da Roma Capitale.

C'è da dire subito che il contributo previsto è di 2.513.300,14 euro, mentre la domanda per il contributo all'acquisto di un mezzo per il trasporto merci elettrico-ibrido, a metano o Gpl (non, però, superiore a 6,5 tonnellate), a fronte della rottamazione di un veicolo Euro 2 o Euro 3 impiegato per il trasporto merci o per le attività di costruzione, riparazione, manutenzione e servizi di pulizia - si può presentare online, sul sito dell'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.
Per quanto riguarda i fondi, sono così suddivisi: 1.000.000,00 per l’acquisto di veicoli alimentati a metano; 600.000,00 per l’acquisto di autoveicoli alimentati a Gpl; 400.000,00 per l’acquisto di autoveicoli con motore diesel Euro 5; 513.300,00, infine, per l’acquisto di autoveicoli ad alimentazione elettrica/ibrida.
Ma chi può accedere a tale contributo? Lo potranno fare soltanto coloro che sono comunque già titolari di un permesso annuale di accesso alla Zona a traffico limitato, valido alla data del 21 settembre 2012, per gli autoveicoli con normativa antinquinamento Euro 2 o alla data di richiesta del contributo per gli autoveicoli con normativa antinquinamento Euro 3.
Da tenere a mente che le richieste potranno essere presentate solo da concessionari e filiali di società costruttrici e distributrici di veicoli, rappresentati anche dalle associazioni Anfia, Federauto e Unrae.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.