Lunedì, 25 Giugno 2018

Maggiore-obeliskQuanti di voi sognano per il giorno delle nozze una delle chiese più belle, importanti, significative e maestose della Città Eterna? La Basilica di Santa Maria Maggiore racchiude tutti questi aggettivi e anche di più, perché rappresenta una della Abbazie più caratteristiche di Roma, una di quelle tappe che i turisti mettono sempre ai primi posti del loro tour e un edificio sacro e suggestivo a cui i romani sono particolarmente affezionati.
Fascino, importanza storica e culturale e devozione da parte dei cittadini: sono queste le caratteristiche che appartengono in primis all’imponente Basilica di Santa Maria Maggiore, e forse anche per questo è una delle più richieste e desiderate dai futuri sposini.
Celebrare la cerimonia nuziale al suo interno vuol dire affidare il giorno più importante della propria vita ad un luogo che saprà aggiungervi con molta naturalezza, emozione, arte e sentimento.

Lazio_Roma_SMariaMaggiore2_tango7174Già la collocazione spaziale la dice lunga, in quanto l’incantevole e imponente Basilica sorge in una delle zone più belle della capitale, sulla sommità del Colle Esquilino. Dalla sua altezza domina il centro di Roma e dal IV secolo, anno di edificazione, è un punto di riferimento fondamentale per i cittadini che, dirigendosi verso il Colosseo, Piazza Venezia e i Fori Imperiali, non possono fare a meno che buttarvi l’occhio e ammirarne la bellezza. Certo, per le sue dimensioni l’Abbazia non può passare certo inosservata e, a primo impatto, si è colpiti subito dalla sua solennità; ma basta qualche secondo per perdersi nei suoi particolari, nella luminosità del colore bianco che fa splendere tutta la piazza circostante, specie nelle giornate di sole più intense.

Alle origini della Basilica di Santa Maria Maggiore è legata una curiosa e interessante leggenda. Papa Sisto III, che ne ordinò l’edificazione, si affidò ad un sogno nel quale la Madonna gli indicò il luogo esatto dove farla costruire attraverso un’abbondante nevicata. E così il Capo della Chiesa fece erigere l’Abbazia esattamente dove erano caduti i fiocchi di neve, grazie ai finanziamenti del nobile Giovanni che, fatalmente, aveva avuto lo stesso sogno. La Basilica venne  battezzata Santa Maria della neve, appellativo che ancora oggi è noto a molte persone.
Per onorare la leggenda, il 5 agosto di ogni anno avviene la rievocazione del “miracolo della nevicata”: durante una suggestiva celebrazione dal soffitto vengono fatti scendere dei petali bianchi.
Momento ancora più incantevole se abbinato ad una messa di nozze.

Quanto al lato artistico, la Basilica racchiude diversi stili, dal momento che è stata oggetto nei secoli di numerosi interventi, anche se, delle quattro basiliche papali di cui fa parte, è l’unica ad aver conservato la primitiva struttura paleocristiana.
Il ciclo dei mosaici all’interno dell’Abbazia rappresenta una delle opere più antiche e più belle, ed è caratterizzato da diversi stili, dal tardo antico al bizantino.
Una della aggiunte più rilevanti adoperate nel corso dei secoli, è stata l’edificazione della Cappella Sistina, scelta come luogo di sepoltura da Papa Sisto V nel XVI secolo, che ha inglobato la scultura del presepio, uno dei presepi più antichi di tutti i tempi fatto di statue.
La facciata della Chiesa è sorprendentemente affascinante: con l’ampia scalinata e il campanile romanico (il più alto di Roma) che spunta in tutta la sua eleganza,  non viene in mente di meglio per le nozze più romantiche ed importanti che possano essere organizzate.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.