Fontana dellAcqua_Paola01

La Fontana dell’Acqua Paola

Fontana dellAcqua_Paola01La mostra terminale dell’acquedotto dell’Acqua Paola, ripristinato nel 1610 da Papa Paolo V, è la fontana (chiamata anche “fontanone”) dell’Acqua Paola. Si trova in prossimità di Porta San Pancrazio, sulla sommità del Gianicolo, per intenderci.

Fu proprio questo Pontefice a dover per forza di cose affrontare un problema centrale dell’epoca, ossia lo scarso approvvigionamento di acqua dell’area destra del Tevere. Paolo V voleva anche poter disporre di una rilevante riserva d’acqua corrente per i giardini della sua residenza vaticana. I lavori vennero affidati a Giovanni Fontana che, a partire dal 1611, iniziò a realizzare l’importante opera, che avrebbe dovuto ripristinare l’antico acquedotto Traiano, in modo tale da permettere una buona autonomia idrica. C’è da dire che la mostra terminale del nuovo acquedotto riproduce molto da vicino il progetto della Fontana dell’Acqua Felice, detta pure Fontana del Mosè, realizzato sempre da Fontana.
Quella dell’Acqua Paola ha la metà inferiore occupata da archi, di cui i tre centrali più alti e larghi dei due laterali, leggermente arretrati, tutti però separati da colonne. La metà superiore del monumento è occupata da una grande iscrizione, realizzata per ricordare la realizzazione dell’acquedotto; il tutto sormontato da uno stemma pontificio.
L’opera è stata realizzata con l’utilizzo dei marmi prelevati dal Foro di Nerva (chiamato anche Foro Transitorio).
Un primo restauro avvenne nel 1859, mentre l’ultimo è quello risalente a pochi anni fa, nel 2004.

About ez Rome tour

Check Also

Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili

#mostra #artecontemporanea #tessuti #EZrome Il Museo delle Civiltà di Roma presenta "Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà", una mostra che esplora i linguaggi e le culture della tessitura attraverso le opere dell'artista contemporanea Isabella Ducrot e le collezioni storiche del museo. L'evento si terrà dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025.

“Jazz e Folli legami” al Teatro di Paglia con Massimo Reale

#Jazz #Spettacolo #Teatro #EZrome “Jazz e folli legami” è uno spettacolo-concerto che si terrà il 27 luglio 2024 al Teatro di Paglia di Nemi. L’evento, che unisce musica jazz e narrativa, vedrà la partecipazione dell’attore Massimo Reale e della cantante Dora Sisti. Lo spettacolo esplora i legami umani attraverso le storie di psichiatri e pazienti, offrendo una serata di emozioni intense.