“Moby Dick. Me stesso. Cerco” al Teatro Ambra alla Garbatella

8P Management presenta MOBY DICK. Me Stesso. Cerco
da H. Melville
Traduzione, adattamento e regia di Enrico Maria Falconi

Dopo il grande successo riscosso al Alfieri di Torino, approda a Roma giovedì 10 novembre 2016 alle ore 21,00 al Teatro Ambra alla Garbatella lo spettacolo “Moby Dick. Me stesso. Cerco” da H. Melville traduzione, adattamento e regia di Enrico Maria Falconi.
Si tratta della personale rilettura che Enrico Maria Falconi, attore regista e autore ha dato a questo celebre romanzo di Melville.

In scena oltre 60 artisti tra attori, ballerini, acrobati e cantanti Enrico Maria Falconi nel ruolo di Achab, Simone Luciani (Ismael), Ramona Gargano (Fedallah), Starbuck (Giuseppe Di Pilla), Stubb (Stefano Grillo), Peleg (Rachele Giannini), Bildad (Patrizio De Paolis), Ettore Falzetti (Esperto Marinaio), Giorgio Conese (Flask), Roberto Fazioli (Tashtego), Andrea Polidori (Pipp), Attilio Monti (Quiqueg), Paolo Pirrocco (Deggu), Valerio De Negri (Capitano Gardinier), Francesca Genovesi (Moby Dick), Matilda Terzino (Moglie), Anna Baldoni (Madre Terra), Irene Cannello (Visionaria), Valentina Leoni (Maestrina), Elena Fantuzzi (Acrobata) che daranno la caccia alla Balena Bianca che, in questa lettura scenica, rappresenta una personale visione del divino e del fato.

Si tratta di uno spettacolo interattivo, fin dall'entrata in teatro il pubblico verrà coinvolto dagli attori che saranno anche in platea durante la rappresentazione. La platea rappresenta la città di Nantucket, il palco la baleniera il Pequod .

Achab e il suo equipaggio surreale vanno così contro a quel “mostro” che “non si mostra” navigando i mari dell'anima sul Pequod, mitica baleniera, che è metafora del pianeta Terra. Solo Achab, che fonde in sé il suo essere sia Ulisse che Caronte, sa qual è la fine ma, sebbene ne sia cosciente, non può fare a meno di condurre l'equipaggio verso una fine naturale. Tale fine è irrinunciabile in quanto lo stesso Comandante non può sfuggire alla sua fame di conoscenza. Un viaggio il cui arrivo è ancora il viaggio.
In un epilogo inaspettato nella manifestazione di quello che i marinai credono sia Dio…

Uno spettacolo interattivo dove poi tutto il teatro diventa nave, uno spettacolo adatto a tute le età, divertente per i più piccoli, formativo per gli studenti e adatto per chi ama il teatro di immagine e di parola.

Attenti a Voi… c'è Moby Dick!

AIUTO REGIA E COSTUMI di Simone Luciani, SCENOGRAFIA: Caterina Di Giammarco e Valeria Fondi, LUCI E FONICA di Luca Bertolo, Jessica Brancaccio, Mattia Pacchiarotti, TRUCCO di Violeta Goycoolea, FOTOGRAFIE DI SCENA di Massimo Grosso.

Con la partecipazione straordinaria di Magico Willy e del gruppo teatrale dei Magicamente Diversi dell'I.I.S. Paolo Boselli di Torino.
Lo spettacolo sarà in scena fino a domenica 13 novembre '16.
Dopo Roma lo spettacolo sarà in tournée in tutta Italia.

“Moby Dick. Me stesso. Cerco”
AMBRA ALLA GARBATELLA
Piazza Giovanni da Triora, 15, Roma
Telefono: 06 8117 3900
da giovedì 10 novembre '16 ore 21,00 a domenica 13 novembre '16 ore 17,00
orari : da giovedì a sabato ore 21,00 domenica ore 17,00
PREZZI BIGLIETTI: intero 20 euro, ridotti 15 euro under 21 e over 65 anni

About Redazione

Check Also

La nuova stagione 2024/2025 del Teatro de’ Servi: I dinosauri non avevano le commedie

#TeatrodeServi #commedie #stagione2024 #EZrome Il Teatro de’ Servi annuncia la stagione 2024/2025 con il claim "I dinosauri non avevano le commedie". Dal prossimo autunno, il teatro proporrà 22 spettacoli suddivisi in commedie a lunga e breve tenitura, eventi speciali di stand-up comedy e concerti. Una stagione che promette di essere variegata e coinvolgente.

Estate Romana 2024: quattro mesi di eventi in tutta la città

EstateRomana #Cinema #Roma2024 #EZrome Dal 15 giugno al 15 ottobre, torna l’Estate Romana 2024 con un ricco programma di eventi diffusi in tutta la città. Dalle proiezioni cinematografiche agli spettacoli e laboratori, Roma offre quattro mesi di cultura e divertimento per tutti. Eventi principalmente gratuiti e accessibili in ogni Municipio della capitale.

Lascia un commento