Malattie Reumatiche: lo stato dell’arte e prospettive di un fenomeno ad alto impatto socioeconomico

L'Università Cattolica del Sacro Cuore presenta, martedì 9 giugno, ore 10.00, presso la Sala Capitolare del Senato, il convegno "Malattia Reumatiche: lo stato dell'arte e prospettive di un fenomeno ad alto impatto socioeconomico".
In Italia  le malattie reumatiche colpiscono  circa 4 milioni di persone e il tema centrale del convegno sarà focalizzato proprio sul costo socio-assistenziale delle malattie reumatiche che nel nostro paese supera i 20 miliardi l'anno di cui circa un terzo a carico del SSN mentre 2/3 rappresentati dalla perdita di produttività.

Il Prof. Cicchetti, durante il convegno, presenterà uno studio ad hoc che ha analizzato  i costi di due fra le malattie reumatiche più diffuse ed, allo stesso tempo, invalidanti: l'artrite reumatoide (AR) e la spondiloartropatia anchilosante (SA).  E questa è una grande novità: per la prima volta in Italia, su queste patologie, si costruisce una proiezione temporale che traccia il quadro dell'evoluzione di artrite reumatoide e spondiloartropatie, in termini di costi a carico del SSN e delle più importanti regioni. In sostanza questa ricerca stima l'evoluzione dei costi di queste due patologie, per un lasso temporale relarivo ai prossimi 30 anni in Italia e nelle regioni Italiane.

Il rapporto tra tali patologie, i disordini muscolo scheletrici in generale ed il mercato del lavoro è analizzato attraverso uno studio realizzato dalla Work Foundation, noprofit londinese. Da tale indagine, condotta in 24 paesi europei, le Raccomandazioni finali, indicazioni specifiche all'indirizzo, degli attori coinvolti: Governo, clinici, lavoratori, classe imprenditoriale e manageriale.

In Italia, ancora oggi, le persone affette da Artrite Reumatoide sono costrette a dover affrontare problematiche di diversa natura in un percorso ad ostacoli lungo e difficoltoso, problemi di vita quotidiana che riguardano la sfera personale, familiare e professionale. I problemi che la persona con patologia reumatica deve affrontare non sono solo di carattere soggettivo, e quindi accettazione e riconoscimento della malattia, ma sono anche di carattere oggettivo. Le variabili esterne che inevitabilmente creano problemi di carattere oggettivo riguardano non solo le barriere architettoniche, ma anche l'accesso alle terapie differente tra le diverse regioni d'Italia, le commissioni di invalidità e l'esenzione ticket, le liste di attesa troppo lunghe, la scarsa esistenza di strutture per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle patologie reumatiche, le poche strutture riabilitative, e così via.

La malattia cronica obbliga la persona colpita a modificare il proprio stile di vita e ad impegnare parte del tempo e delle energie nella cura della problematica che lo affligge.

Tutte queste tematiche saranno presentate e affrontate durante  il convegno, che sarà moderato da Franco Di Mare, a cui parteciperanno personaggi del mondo scientifico ed istituzionale, come il Prof. Gianfranco Ferraccioli – Ordinario di Reumatologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore – il Prof. Americo Cicchetti – Professore straordinario di Organizzazione Aziendale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Rappresenteranno le istituzioni Pasquale Viespoli – Sottosegretario Ministero del Lavoro, della e delle Politiche Sociali –  Pasquale Giuliano – Presidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale Senato della Repubblica – Antonio Tomassini – Presidente Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica – Gianni Mancuso – Segretario Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati. Tra gli altri Steve Bevans, Managing Director Work Foundation.

Programma:
Mar tedì 9 giugno 2009 – Ore 10.00 – 13.30 – Senato della Repubblica – Sala Capitolare, Chiostro del Convento di Santa Mar ia sopra Minerva – Roma – P.zza della Minerva, 38

Interverranno:

Pasquale Viespoli
Sottosegretario Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Sottosegretario Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Pasquale Giuliano
Presidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale Senato della Repubblica

Presidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale Senato della Repubblica

Antonio Tomassini
Presidente Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica

Presidente Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica

Gianni Mancuso
Segretario Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati

Segretario Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati

Gianfranco Ferraccioli
Ordinario di Reumatologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

Ordinario di Reumatologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

Americo Cicchetti
Professore Straordinario di Organizzazione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

Professore Straordinario di Organizzazione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

Antonella Celano
Presidente ANMAR – Associazione Nazionale Malati Reumatici

Presidente ANMAR – Associazione Nazionale Malati Reumatici

Steve Bevans
Managing Director Work Foundation

Managing Director Work Foundation

Giuseppe Bonifaci
Sovrintendente medico generale INAIL

Sovrintendente medico generale INAIL

About RR

Check Also

Aqua World: è arrivata l’estate al parco acquatico di Cinecittà World

#AquaWorld #CinecittàWorld #ParcoAcquatico #EZrome Sabato 29 giugno, Aqua World inaugura l'estate con un Summer Party ricco di sorprese. Schiuma Party, djset “Hit generation 80/90/2000” e attrazioni come Paradiso e Vortex & Boomerang promettono una giornata indimenticabile. Aperto a Roma fino al 15 settembre, ingresso €15, pomeridiano €10, abbonamento annuale €69.

Festa della Musica 2024: maratona Jazz a Palazzo Braschi e Altemps

#FestaDellaMusica2024 #MaratonaJazz #EventiRoma #EZrome Il 22 giugno, la Festa della Musica 2024 trasformerà Palazzo Braschi e Palazzo Altemps in luoghi di aggregazione attraverso la Maratona Jazz. Diretto da Paolo Damiani e supportato dal Municipio I di Roma, l'evento ospiterà artisti di fama internazionale, offrendo performance musicali straordinarie dalle 17 a mezzanotte. Entrata gratuita.

Lascia un commento