Jonathan Meese incanta Roma con “A.R.T. Is Total Family-Business”

La Tim Van Laere Gallery di Roma è orgogliosa di ospitare “A.R.T. IS TOTAL “FAMILY BUSINESS”!, AGRIPPINA=ARTMOTHERZ, NERO=ARTSOLDIER (CÄSAREN-ROULETTE, NO PROBLEM, YEAH)”, la sesta mostra personale di Jonathan Meese presso la galleria dal 2011 e la sua prima esposizione nel cuore della capitale italiana. Situata all’interno del prestigioso Palazzo Donarelli Ricci, in Via Giulia 98, la mostra è aperta al pubblico dal 10 febbraio al 27 aprile 2024, da martedì a sabato, dalle 13.00 alle 18.00.

Un’immersione nell’arte poliedrica di Meese

Jonathan Meese, artista nato a Tokyo nel 1970 e attualmente residente tra Berlino e Ahrensburg, è noto per la sua arte eclettica che spazia da dipinti esuberanti e installazioni stravaganti a performance entusiasmanti, opere letterarie e sculture imponenti realizzate in vari media. Attraverso una mitologia personale ricca di simboli, neologismi e metafore, Meese cattura l’attenzione del pubblico, distinguendosi per un’energia visiva unica che, secondo il curatore Robert Fleck, non trova paragoni dai tempi di Picasso. La mostra romana di Meese si presenta come un’ode all’arte, considerata dall’artista il vero potere legislativo di un nuovo ordine mondiale fondato sulla libertà creativa.

La Roma Antica come fonte d’ispirazione

Per questa occasione, Meese attinge alla potenza delle dinastie imperiali dell’Antica Roma, esplorando figure storiche quali Agrippina, Nerone e Cesare attraverso dipinti, disegni, sculture, manifesti e un video. Questo ampio ventaglio di opere riflette la visione di Meese dell’arte come un “gioco totale”, un territorio senza confini dove tutto è permesso e la censura non ha luogo. L’artista si immagina come un “Cesare dell’arte”, invitando il pubblico a unirsi a lui in questo totale cosplay creativo, dove l’arte trascende opinioni politiche o religiose, diventando l’espressione ultima del metabolismo e dell’amore.

Info utili

La mostra “A.R.T. IS TOTAL “FAMILY BUSINESS”!” di Jonathan Meese è visitabile presso la Tim Van Laere Gallery di Roma, in Via Giulia 98, dal 10 febbraio al 27 aprile 2024, con orario di apertura dal martedì al sabato, dalle 13.00 alle 18.00. Un’opportunità unica per immergersi nell’universo artistico di Meese, esplorando come l’arte possa fondere passato e presente in una visione del futuro dove l’arte stessa detiene il potere supremo di plasmare la realtà.

About EZrome

Check Also

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.

“Finché morte non ci separi?… -La Menzogna dell’Amore-” in scena al Teatro Tordinona

#Teatro #ViolenzaSulleDonne #Cultura #EZrome "Finché morte non ci separi?... -La Menzogna dell'Amore-", in scena al Teatro Tordinona, affronta con coraggio le dinamiche del femminicidio e della violenza sulle donne, ispirandosi a storie reali. Uno spettacolo che invita alla riflessione e al cambiamento.