“APERTI PER FERIE” l’Estate Romana sul Ponte della Musica

“APERTI PER FERIE” concerti ed culturali gratuiti per l'Estate Romana
PONTE DELLA MUSICA
2 – 11 SETTEMBRE 2016

Dopo il grande successo dell'edizione 2015 di Via Margutta, dal 2 all'11 settembre la manifestazione APERTI PER FERIE torna anche quest'anno ad animare l'Estate Romana, trasformando il Ponte della Musica in un inedito ‘palcoscenico urbano': dieci giorni di musica, performances, laboratori, giochi ed eventi culturali gratuiti sul più moderno attraversamento sul Tevere. L'obiettivo: valorizzare e rendere spazio partecipato e permeabile quest'area strategica di città, sul cui territorio insistono importanti opere di architettura moderna e contemporanea.

La manifestazione APERTI PER FERIE 2016 è realizzata con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE ed è inserita nell'edizione 2016 dell'ESTATE ROMANA: “Roma, una Capitale”.

APERTI PER FERIE 2016 è organizzata dall'associazione Open City Roma, che ogni anno apre le porte della città con l'evento di architettura e cultura urbana Open House Roma.

Non è un ordinario palco ad ospitare gli spettacoli, bensì l'asfalto del Ponte della Musica che diventa protagonista dei numerosi eventi in programma grazie all'installazione pittorica ‘DI PONTE IN BIANCO'. A progettarla è lo studio Piano B Architetti Associati, con la collaborazione degli studenti del workshop “ApertiperFerie2016” a cui hanno partecipato gli studenti delle Università romane. Per realizzare l'installazione si è utilizzata una vernice altamente innovativa, bianca, fotocatalitica, capace cioè di abbattere lo smog nell'atmosfera, un prodotto rimovibile con un getto d'acqua e appositamente studiato dall'azienda Steikos di Cuneo.
“DI PONTE IN BIANCO” è un'installazione pittorica che riproduce una sequenza di giochi di strada, del passato e del presente, che abbraccia, con la sua geometria, tutte le attività che APERTI PER FERIE realizza sul ponte dedicato ad Armando Trovajoli.

APERTI PER FERIE punta alla contaminazione e contemporaneità delle diverse forme espressive rivolte a un target eterogeneo. Un calendario, dunque, ricchissimo: trentasei gli appuntamenti, mattutini, pomeridiani e serali, in calendario tra concerti (Emilio Stella, Mirkoeilcane, Martin's Gumbo Blues, Viveur Duo, Alessandro Sfasciotti – “Sfascio”, Giulia Anania, La Stradabanda, Orchestra di Musica Tradizionale della Scuola di Testaccio), laboratori per bambini (a cura di: Biblioteche di Roma, Materia 28, Steve Emejuru, Daniele Mutino, Atelier Spazi Solari), photowalk (a cura di: Gilberto Maltinti Parioli ), sessioni di yoga e pilates al tramonto (a cura di: Riccardo Serventi Longhi e Samila – ASD Il Corpo), ciclotour (in collaborazione con MAXXI e VeloLove), visite guidate (a cura di: AMUSE), performances e giocoleria (con: La Zigana clan e Le Svampe e le Stanghe), partite a scacchi in simutanea (a cura di: Accademia Scacchistica Italiana), presentazione del libro “Un'estate a Roma”.

Non manca un corner dedicato al Food&Beverage, allestito dalle 17 alle 24 per un aperitivo da assaporare sospesi sul Tevere, immersi nella musica di un'orchestrina.

La manifestazione gode del supporto organizzativo di Biblioteche di Roma che cura i progetti Bibliobus e Ape Letture, e Il Gi-oca Libro, ideato in collaborazione con Open City Roma, un originale e divertente Gioco dell'oca impostato sulla promozione del libro e della lettura.
L'evento è realizzato con la partecipazione di Amuse – Amici del II Municipio e Alice nel Paese della Marranella. Sponsor Tecnici: Steikos, TekneXpress, Vivai Mari, Città del Sole.
Media partner: Wanted in Rome.

About EZrome

Check Also

“La grotta del Mutamembra”: un’avventura per cuori gentili al Centrale Preneste Teatro

#Teatro #Famiglia #Crescita #EZrome Il 3 marzo 2024, "La grotta del Mutamembra" porta al Centrale Preneste Teatro di Roma un'avventura fiabesca che sfida bullismo e pregiudizi, celebrando la forza della gentilezza e dell'amicizia.

Domenica d’arte gratuita a Roma: un viaggio tra musei e siti archeologici

#Arte #Cultura #Gratuità #EZrome Il 3 marzo, Roma celebra l'arte e la storia con l'ingresso gratuito in musei e siti archeologici, invitando a esplorazioni culturali tra antico e moderno, in una giornata all'insegna della scoperta e della bellezza.

Lascia un commento