“Incontri al centro” sulla Sclerosi Multipla all’A.O. San Camillo Forlanini

Un team di esperti risponde a dubbi e domande sulla sclerosi multipla: l'iniziativa itinerante “Incontri al Centro” arriva all'AO San Camillo Forlanini di Roma

• Appuntamento venerdì 24 novembre dalle ore 16.30 alle 18.30 presso Aula A al II Piano del Padiglione Piastra dell'A.O. San Camillo Forlanini – Circonvallazione Gianicolense, 87 – Roma

• Il progetto “Incontri al Centro”, promosso da Novartis e in collaborazione con i centri ospedalieri specializzati nella cura della sclerosi multipla, offrirà momenti di dialogo e confronto con un team medico dedicato.

La Sclerosi Multipla, una malattia cronica che coinvolge il sistema nervoso centrale e che colpisce in Italia circa 113.000 uomini e e in Lazio più di 10.700 persone1, è il focus dell'incontro formativo che si terrà a Roma il 24 novembre presso l'Aula A del Padiglione Piastra dell'A.O. San Camillo Forlanini dalle 16.30 alle 18.30.
“Incontri al Centro” è un appuntamento aperto al pubblico, rivolto alle persone che convivono con questa diagnosi, ai loro familiari, amici e conoscenti e a tutte le persone interessate a conoscere questa patologia.

La sclerosi multipla, compromettendo le funzioni sensoriali, motorie, cognitive e psicologiche, rappresenta la seconda causa di disabilità tra i giovani adulti. La diagnosi, infatti, arriva generalmente (nel 74% dei casi) tra i 20 e i 40 anni, fasi chiave della vita per lo studio, la progettualità, l'inizio di un'attività lavorativa o di una relazione di coppia1,2. Per questo, affrontare oggi la sclerosi multipla significa avere molte domande, non solo relative alla terapia ma anche riguardanti la vita di tutti i giorni e le prospettive future.

Il progetto “Incontri al Centro” nasce proprio con l'intento di dare una risposta a questa necessità informativa dei pazienti con il supporto dell'esperienza dei centri specializzati che apriranno le proprie porte per offrire un servizio di consulenza a tutto tondo su temi di interesse connessi alla gestione della sclerosi multipla nel quotidiano.

“Ricevere la diagnosi di sclerosi multipla significa per molti pazienti affrontare un doppio percorso, da una parte quello fatto dagli esami volti a confermarla, dall'altra quello dell'accettazione della stessa nell'ordine naturale delle cose. In questo percorso sia il neurologo che la famiglia svolgono un ruolo fondamentale per la comprensione della malattia, la scelta della terapia più appropriata, l'adattamento alla malattia stessa e la ricerca di nuovi obiettivi. – spiega la Dott.ssa Simonetta Galgani, specialista in neurologia e responsabile UOSD Malattie Degenerative del Sistema Nervoso dell'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini – Nel nostro centro SM, grazie ad un team multidisciplinare, seguiamo ogni anno circa 2.000 persone con sclerosi multipla a cui vogliamo offrire un servizio completo che permetta di focalizzarsi sulle necessità del paziente, condividere gli obiettivi e, infine, riconoscere e rispettare i ruoli per costruire un rapporto di fiducia e garantire la motivazione e il supporto piscologico. Nel corso dell'incontro presso il nostro Centro il focus sarà sulla costruzione del rapporto con il neurologo e sui principali ostacoli che deve affrontare chi convive con la diagnosi di SM.”

“Incontri al Centro” è un ciclo di appuntamenti organizzato con il supporto di Novartis, azienda impegnata da anni nell'ambito delle neuroscienze. Questo progetto offre un reale sostegno alla gestione delle sfide di ogni giorno; le persone con sclerosi multipla, infatti, presso i centri in cui sono seguite, avranno l'occasione di incontrare le figure professionali di riferimento in piccoli gruppi in modo da favorire il dialogo e il confronto.

Interverranno: il prof. Claudio Gasperini, il Dott. Shalom Haggiag, il Dott. Luca Prosperini e la Dott.ssa Carla Tortorella, Dirigenti Medici Neurologi di I Livello del Dipartimento di Neuroscienze dell'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, la Dott.ssa Maria Esmeralda Quartuccio, psicologa, e P. Kruger, Pz. Esperto EUPATI fellow.

L'iniziativa proseguirà con altri incontri in centri ospedalieri specializzati nella cura della sclerosi multipla sul territorio italiano.

Si allega locandina e programma dell'incontro.

1. Il Barometro della sclerosi multipla, AISM 2017
2. Results of a global survey of SM patients and the general public, commissioned by Novartis in 2015. Dati in archivio.

 

About Redazione

Check Also

Ostia Antica Festival: al via la prima edizione il 17 luglio con Vinicio Capossela

#OstiaAnticaFestival #VinicioCapossela #EventiRoma #EZrome Il Teatro Romano di Ostia Antica ospiterà la prima edizione dell'Ostia Antica Festival, con artisti come Vinicio Capossela, Goran Bregović, Patti Smith e Carmen Consoli. La rassegna, organizzata da RTI Teatro Romano Ostia Antica, si terrà dal 17 luglio al 28 settembre, unendo tradizione e contemporaneità in un palcoscenico storico.

La sfida della sanità territoriale secondo Quintavalle

L'introduzione della quarta Convention delle Donne Protagoniste in Sanità, tenutasi a Roma, ha visto la …

Lascia un commento