Real Lear ispirato a Re Lear di William Shakespeare al Fringe Festival

Il 3, 4 e 5 settembre 2017 a Villa Mercede / PALCO A
è in scena Real Lear, ispirato a Re Lear di William Shakespeare. Drammaturgia Caterina Simonelli.
con Caterina Simonelli
regia Marta Richeldi
promozione e distribuzione Mariacristina Bertacca
organizzazione Francesca Giannini
produzione IF Prana
e con il contributo di Regione Toscana

Nell'ambito della programmazione del Fringe Rome, sarà presentato, per la prima volta a Roma, Real Lear ultimo lavoro della compagnia toscana IF Prana. Un monologo a più voci, invaso dai personaggi del Bardo e leggende interpretato da Caterina Simonelli, che ne ha curato anche la drammaturga, diretta dalla regista Marta Richeldi. Lo spettacolo si svolgerà nei giorni 3 settembre (ore 19.30), 4 settembre (ore 22.30), 5 settembre (ore 19.30) presso il PALCO A inserito nello spazio all'aperto di Villa Mercede.

Breve sinossi:
Fermarsi per raccontare la corsa, navigare in un fiume di parole per ascoltarne il silenzio dentro, intorno. Le parole del testo sono potenti, tenere, vitali, contraddittorie, poetiche, sincere e dicono ciò che non si può dire, quel “nulla” d'amore che un tempo come ora stringe nel suo laccio famiglie, quelle leggendarie di re o le nostre contemporanee. Quel nulla che fa sentire al tempo stesso insieme e soli, sicuri e arrabbiati, legittimi e bastardi, desiderosi di restare e pronti a scappare.

Note di regia:
Volevo che la grande storia di Shakespeare e la piccola storia di Caterina si guardassero negli occhi, si prendessero per mano, trovassero il tempo e lo spazio giusti per raccontarsi e riconoscersi. Volevo che la narrazione, il quello povero, il nostro, giocassero con i mantelli, i vestiti, il trucco del grande teatro, volevo leggerezza non rimozione, volevo segni semplici, una forma che nascesse quasi da sola e con un soffio potesse essere spazzata via, come dopo una tempesta… sorridere a ciò che rimane.

Note drammaturgiche:
Real Lear è una riscrittura che attraversa, in maniera piccola e grande, la storia del Lear di Shakespeare creando nuove leggende, tutte personali e in cui prepotente appare la Realtà. C'è un re, c'è un vecchio e ci sono le figlie di questo re, di questo vecchio. Poi ci siamo noi, gli eredi bastardi. Ci sono parole che volano fra padri e figli, fratture mai più conciliate… e ancora noi che di tutte queste storie, queste leggende, chissà se riusciremo mai a farne qualcosa di buono. Noi i figli di un tempo che non è capace di parlare come sente.

Breve Bio: IF Prana nasce nel 2011, con l'intento di promuovere attraverso la messa in scena di spettacoli e l'organizzazione di attività formative. Nel 2012 nasce il progetto Teatro Futuribile Versilia, modello innovativo di gestione di uno spazio pubblico (nel 2014 è stato uno dei 22 progetti finanziati dal Funder35). Nel 2016 IF Prana ha ricevuto dalla Regione Toscana – come compagnia under35 – un finanziamento a valere sul progetto Sistema Regionale per lo Spettacolo dal vivo.

Contatti:
Roma Fringe Festival:
Villa Mercede – Via Tiburtina 113 /115 – Zona San Lorenzo
Presso il Palco A
3 settembre h 19.30 – 4 settembre h 22.30 – 5 settembre h 19.30
Ingresso spettacoli € 6,00
Sito romafringefestival.it

About Redazione

Check Also

“Jazz e Folli legami” al Teatro di Paglia con Massimo Reale

#Jazz #Spettacolo #Teatro #EZrome “Jazz e folli legami” è uno spettacolo-concerto che si terrà il 27 luglio 2024 al Teatro di Paglia di Nemi. L’evento, che unisce musica jazz e narrativa, vedrà la partecipazione dell’attore Massimo Reale e della cantante Dora Sisti. Lo spettacolo esplora i legami umani attraverso le storie di psichiatri e pazienti, offrendo una serata di emozioni intense.

IF/Invasioni (dal) Futuro_Dark Ages*2024 al Teatro India

#TeatroIndia #Fantascienza #EventiRoma #EZrome Dal 29 luglio al 4 agosto 2024, il Teatro India ospita l'undicesima edizione di IF/INVASIONI (dal) FUTURO_DARK AGES*2024, un festival multidisciplinare dedicato alla fantascienza. Organizzato da lacasadargilla, l'evento include spettacoli, laboratori e installazioni multimediali, esplorando temi contemporanei attraverso narrazioni atipiche e immersive.

Lascia un commento