Lanfranco Carnacina in “Le canzoni che avrei voluto scrivere”

TORNA A GRANDE RICHIESTA Lanfranco Carnacina in
Le canzoni che avrei voluto scrivere
con Lanfranco Carnacina,
voce, pianoforte e tastiere
Angelo Anastasio,
chitarra
sabato, 24 settembre 2016, ore 20,30

Nasco artisticamente nel 1978 quando mi prese sotto contratto per 5 anni Davi Zard.
Trascorsi questi anni a studiare e preparami per il lancio nel mondo della musica. Ebbi modo di seguire 2 grandi tour con Angelo Branduardi, e altri Artisti americani di fama mondiale, il tutto mi permise di scrivere le mie canzoni con il gruppo di Angelo. Nel 1984 cambio produzione e incido il mio primo disco con la Polygram che mi manda al festival di Saint Vincent, trasmesso su Rai 1.
Nel 1985 e nel 1986 partecipo al Festival di San Remo tra le giovani proposte e a seguito del successo ottenuto vengo convocato nella Nazionale Italiana Cantanti dove ho giocato per 5 anni.
Parto per una lunga tournée all'estero e nel 1992 ritorno sulle scene italiane al Cantagiro dove con il brano “Con il cuore in gola” vinco diverse tappe, il tutto in diretta per 3 mesi su Rai 2.
Decido all'improvviso di lavorare dall'altra parte della barricata occupandomi di organizzazione e management. Per 2 anni sono il road manager di Pino Daniele e per un anno seguo Patty Pravo come vice Direttore di produzione. Dopo tanta gavetta realizzo nel 2007 un sogno… organizzo 2 concerti per il Maestro Ennio Morricone a Venezia con la ripresa di Rai 1.
Oggi porto avanti un mio progetto che si chiama “Suoni e Professioni” con l'Università di Siena che il Miur ha preso sotto la sua protezione, permettendoci di andare nelle scuole d'Italia per parlarne agli studenti.
Non dimenticandomi mai che per tanti anni ho cantato, ogni tanto mi lascio convincere a suonare in qualche locale avvalendomi di amici musicisti professionisti.
Il 6 febbraio sarò all' Arciliuto di Giovanni e Daniela Samaritani dove proporrò, con alla chitarra Angelo Anastasio, già chitarrista di Andrea Bocelli ed Eros Ramazzotti, una serie di brani che avrei tanto voluto scrivere.

ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419

About EZrome

Check Also

“Fragile Ecosystem”: un dialogo tra arte e natura al Museo Orto Botanico di Roma

#FragileEcosystem #GiuliaPompilj #ArteAmbientale #EZrome "Fragile Ecosystem" di Giulia Pompilj, al Museo Orto Botanico di Roma, è un'esplorazione artistica dell'equilibrio precario degli ecosistemi. Tessuti e soundscape si fondono in un'installazione che riflette sulla resilienza della natura di fronte alle avversità, invitando a una profonda riflessione sull'ambiente.

“456”: una commedia sull’arretratezza culturale italiana

#456 #TeatroItaliano #MattiaTorre #EZrome "456" di Mattia Torre illumina la scena teatrale romana con un'acuta riflessione sulla famiglia come microcosmo delle arretratezze culturali italiane, invitando il pubblico a una profonda riflessione sull'identità e i valori della nostra società.

Lascia un commento