Rossocinabro è lieta di presentare Be Different una mostra collettiva con opere di 24 artisti

Roma è una città tra le più impegnate nell'arte contemporanea. L'interesse in questo settore è cresciuto negli ultimi anni soprattutto nella Capitale. Pubblico, privato, musei, spazi espositivi di ogni genere, antico e moderno, stratificazioni, ogni formula è sperimentata per creare interesse e porre l'attenzione ai nuovi linguaggi del contemporaneo.

Nell'esposizione è evidente questa versatilità, stili e linguaggi diversi, che passano per le categorie della pittura, mixed media, , design e installazioni. L'attenzione ai diversi linguaggi, la conoscenza e lo scambio con gli altri trovano modalità concrete e canali privilegiati di realizzazione proprio nei linguaggi artistici ed espressivi. Aspirare ad avviare e a promuovere, passo dopo passo, la ricerca di una ragione comune, può infatti rendere conto di nuove possibilità di confronto e di crescita culturale.

A cura di Cristina Madini
Questa mostra riunisce artisti provenienti da Europa, Stati Uniti, Canada, Giappone, Corea del Sud, Australia e Russia, i cui scopi e pratiche artistiche, sebbene piuttosto diverse, condividono ampi interessi.
In mostra: Marco Azario, Claracarat, Juan Emilio Checa Quevedo, Woon Hyoung Choi, Wendy Cohen, Benny De Grove, Cees Dert, Robert Doesburg, Onno Dröge, Juliet James, Danny Johananoff, Marta Kisiliczyk, Erich Kovar, Kinga Lapot-Dzierwa, Rosana Largo Rodríguez, Noreen Larinde, Menno Vos, Elvio Miressi, Simone Monney, Makotu Nakagawa, Irena Procházková, Irina Volova, Anna Wode, Geek Zwetsloot
Img guida: ‘Stolen' acrilico e olio su tela 90 x 60 cm 2018 – Woon Hyoung Choi

Sul rossocinabro.com troverete gli approfondimenti su ogni singolo artista

(Foto: ‘Stolen' acrilico e olio su tela 90 x 60 cm 2018 – Woon Hyoung Choi)

 

 

About EZrome

Check Also

Latinus Subjectus: Un viaggio ironico nell’antica Roma al Teatro Ivelise

#Teatro #Storia #AnticaRoma #EZrome "Latinus Subjectus", al Teatro Ivelise il 2 e 3 Marzo 2024, è un invito a esplorare l'antica Roma attraverso uno spettacolo che mescola ironia, storia e riflessione politica, narrando la vicenda di una cerimonia andata storta e del processo che ne segue. Un'esperienza teatrale che promette di essere tanto divertente quanto profonda.

Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge: Il ritorno al Teatro degli Audaci

#Teatro #Parigi #MoulinRouge #EZrome "Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge" torna al Teatro degli Audaci dal 7 al 24 marzo, riportando in scena la magica atmosfera della Parigi di fine '800. Un viaggio emotivo e visivo nel cuore bohémien di Pigalle, dove amore, arte e sacrificio si intrecciano in una narrazione intensa e indimenticabile.

Lascia un commento