Venerdì, 18 Ottobre 2019

amazon prime video

Una rassegna artistica che coinvolge artisti di fama mondiale a sostengo del progetto Ex Dogana, noto polo culturale capitolino che ha preso vita nel 2015 e che oggi rischia di scomparire. Questa l’iniziativa della factory Studio Volante che da sabato 12 gennaio propone presso gli spazi di via dello Scalo di San Lorenzo, a Roma, una vera e propria invasione artistica che in un mese di esposizioni, organizzate nei fine settimana, avrà il compito di accendere nel pubblico sensazioni inedite all’interno di uno degli ultimi spazi di archeologia industriale della capitale.

L’idea alla base della rassegna è raccontare gli ultimi quattro anni di attività attraverso le testimonianze di fotografi e pittori che hanno avuto la possibilità di utilizzare la struttura generando contenuti di arte visiva che hanno avuto un grande impatto sulla città.

I maggiori esempi sono state le mostre Eterotopia e Roma Arte Aperta. Ora che questo ciclo potrebbe concludersi, Monotono rappresenta un’occasione preziosa per raccontare questo percorso. Gli artisti si confronteranno con la bicromia, tutti i lavori saranno presentati in scale di grigio per sottolineare il rapporto tra il giorno e la notte, la gioia e il dolore. Le opere presentate sono inedite e prodotte dagli artisti che hanno lavorato negli studi della factory dell'Ex Dogana: Studio Volante.  

Tra gli artisti coinvolti: SBAGLIATO, Borondo, ANDRECO, Domenico Romeo, Rub Kandy, Canemorto, Angelo Jaroszuk Bogasz, Guido Gazzilli, TELLAS, Viviana Berti, Martina Scorcucchi.

In questi giorni cruciali per il destino di Ex Dogana, Studio Volante vuole alimentare per l’ultima volta la luce degli spazi storici, sperando di accendere in tutti noi il fuoco della riscossa. L’auspicio è che tutto questo possa continuare.

Borondo, Sbagliato, Canemorto, Domenico Romeo, Andreco e molti altri si esprimeranno per l’ultima volta in questi ambienti offrendo ai visitatori una lettura personale di quello che ha significato per loro il rapporto con questa sede. 

Dopo il MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma, l'opera che vede la produzione di Ex Dogana NON PLUS ULTRA di Gonzalo Borondo sbarca negli spazi di via dello Scalo San Lorenzo. Dal 12 gennaio: L'Arte occupa l'Ex Dogana, apertura ore 19.30.

Programma:

ven 18/01/2019 – Canemorto, Martina Scorcucchi, Angelo J Bogasz
sab 19/01/2019 – Tellas, Guido Gazzilli, Viviana Berti & Viola Pantano
ven 25/01/2019 - Sbagliato
sab 26/01/2019 - Domenico Romeo

Ingresso libero fino alle ore 22.00.

Ingresso libero

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.