La mostra IMAGINE al Museo delle Mura

Al Museo delle Mura dal 7 dicembre la mostra IMAGINE incisione e stampa d'arte. Le artiste Virginia Carbonelli e Gianna Marianetti presentano i lavori nati dal loro confronto creativo

La mostra IMAGINE incisione e stampa d'arte presenta il frutto del confronto creativo delle artiste Virginia Carbonelli e Gianna Marianetti sulla stampa d'arte, l'incisione e le espressioni sperimentali, realizzato negli spazi dell'Associazione culturale La Linea – e ancor prima nei laboratori dell'Associazione culturale il Quadrato di Omega a Roma – dai primi anni 2000.
Al Museo delle Mura dal 7 dicembre 2021 al 20 febbraio 2022, la mostra è promossa da Roma Culture, Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Servizi museali di Zètema Progetto .

Il lavoro delle due artiste – decisamente indipendente e originale nell'atto creativo – ha infatti trovato un fertile terreno di confronto nel linguaggio incisorio e di sperimentazione, nella ricerca e nella progettazione, tra i laboratori di grafica, nella fase della stampa, tra i torchi calcografici.

La ricerca di Virginia Carbonelli verte su una dimensione segnica che predilige l'utilizzo di matrici di metallo e di polimetacrilato; la ricerca di Gianna Marianetti va verso la forma e la materia, sia tramite l'uso delle tradizionali matrici di metallo che di quelle più sperimentali di cartone e la realizzazione di collografie.

Il percorso espositivo, realizzato dall'Associazione Culturale La Linea Arte Contemporanea, a cura di Virginia Carbonelli e Paola Marianetti, ha inizio con la proiezione di due docu-video realizzati sul lavoro incisorio e di stampa di ciascuna artista, quasi un “back-stage” del loro percorso creativo. Prosegue con l'installazione cartacea ideata “a quattro mani” nello spazio comune, in cui il loro lavoro si fonde; per compiersi nelle due sale “personali”: una dedicata alla ricerca più recente – pittorica e di stampa – di Gianna Marianetti; un'altra allestita con lavori di incisione su polimetacrilato di Virginia Carbonelli.

Il giorno delI'inaugurazione – martedì 7 dicembre alle 16,00 – alle 17.00 sarà presentato il reading “Quando le immagini… parlano” testi di Kandinsky, Pollock e Rothko a cura di Emma Marconcini (attrice), con Andrea Mancini (sassofoni)

 

Luogo Museo delle Mura

Indirizzo: Via di Porta San Sebastiano 18 – 00179 Roma

Date: 7 dicembre 2021 al 20 febbraio 2022

Orari: dal martedì alla domenica ore 09.00-14.00 (la biglietteria chiude mezz'ora prima); lunedì chiuso.

Biglietteria: Ingresso gratuito

Promossa da: Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Servizi museali:  Zètema Progetto Cultura

Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00); 

Per entrare al Museo In ottemperanza a quanto stabilito dal Decreto Legge del 23 luglio 2021, n. 105, l'ingresso al Museo sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass.
Obbligatoria la mascherina; vietati gli assembramenti

Ufficio Stampa P&G Ufficio Stampa e Comunicazione

 

 

Fonte: P&G Ufficio Stampa e Comunicazione

 

 

About EZrome

Check Also

Roma World: un tuffo nell’Antica Roma tra divertimento e cultura

#AnticaRoma #Divertimento #Cultura #EZrome Roma World riapre le porte con una stagione 2024 piena di novità: dallo spettacolo "Roma On Fire" al Backlot Tour, un'avventura unica tra storia e cinema. Un'esperienza immersiva nell'Antica Roma, dove divertimento e apprendimento si fondono in un viaggio indimenticabil

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

Spettacoli di aprile al Teatro Tor Bella Monaca

#TeatroTBM #Cultura #MemoriaStorica #EZrome Un intenso programma teatrale attende il pubblico romano al Teatro Tor Bella Monaca dal 23 al 28 aprile 2024. Drammi e commedie che non solo intrattengono, ma invitano a riflettere su temi di resilienza e memoria storica.

Lascia un commento