mojo festival

Mojo Station Blues Festival 2012

mojo festivalTorna il 22 e il 23 giugno 2012 il più longevo Blues Festival della capitale: Mojo Station Blues Festival 2012!

Al Circolo degli Artisti torna  il Festival del Blues, che proporrà questo genere musicale in visione multimediale. Non solo musica, ma anche mostre fotografiche, visual e movie art.

Finalmente il Mojo Station Blues Festival torna in estate, in modo da potersi godere al meglio i suoni della afroamericana.

Due giorni di buona musica con l'obiettivo di valorizzare al massimo la nuova e ricchissima scena del Blues capitolino, con la presenza dei migliori artisti nazionali di questo genere musicale.

Giunto alla sua ottava edizione quest'anno il Festival si intitola … IN/OUT. Un titolo eloquente per simboleggiare la poetica del doppio tipico della cultura afroamericana. Interessante sarà il confronto tra i grandi del blues e gli artisti emergenti. Fatevi incantare dalle sonorità calde e coinvolgenti della musica blues,  l'appuntamento è dal 22 al 23 giugno 2012 al Circolo degli Artisti.

About Redazione

Check Also

Al Museo Pietro Canonica la mostra “Questo è Aquilino figlio del vento”

#MostraEquina #MuseoPietroCanonica #EZrome Dal 21 maggio al 15 settembre 2024, il Museo Pietro Canonica ospita la mostra "Questo è Aquilino figlio del vento". I ritratti dei cavalli Rospigliosi dalle collezioni capitoline", celebrando i celebri cavalli del principe Camillo Rospigliosi attraverso opere di Johan Reder e Paolo Monaldi. Ingresso gratuito a Villa Borghese. Un'occasione unica per gli amanti dell'arte e della cultura ippica.

La Città Ideale presenta Bar Campioni: un tributo a Agostino Di Bartolomei

#BarCampioni #AgostinoDiBartolomei #EZrome La Città Ideale celebra il trentennale dalla scomparsa di Agostino Di Bartolomei con lo spettacolo "Ago - Capitano Silenzioso" scritto e diretto da Ariele Vincenti. Gli eventi, il 30 maggio e il 6 giugno, si terranno nei bar La Certosa e Marani. Un’occasione gratuita per celebrare un’icona della Roma e vivere il teatro in una moderna agorà.

Lascia un commento