Lush sostiene la comunità LGBT e apre le porte degli store romani ai volontari di Gay Center

I negozi Lush Roma Corso, Lush Roma Trevi e Lush Roma Euroma2 propongono un momento di incontro per facilitare la discussione sulle tematiche e le problematiche LGBT: sabato 1 e domenica 2 giugno invitano i clienti a conoscere i servizi di Gay Help Line, centralino nazionale contro l'omotransfobia

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, rinnova il suo impegno in difesa dei diritti LGBT e dedica il mese di giugno all'incontro e al confronto con i volontari delle associazioni attive in supporto alle comunità LGBT locali. Il brand inglese lancia un messaggio di uguaglianza, tolleranza e inclusività e presenta un calendario di appuntamenti che si articola lungo tutto lo stivale, presso i negozi italiani che ospiteranno associazioni impegnate attivamente nel fornire ascolto, servizi, supporto psicologico, giuridico e legale alla comunità LGBT.

La rassegna di appuntamenti Lush si aprirà nella capitale, il fine settimana di sabato 1 e domenica 2 giugno: gli store romani di Lush Roma Corso, Via del Corso 21, Lush Roma Trevi, Via delle Muratte 79/80, e Lush Roma Euroma2, Viale dell'Oceano Pacifico 83, ospiteranno i volontari di Gay Center, associazione che fornisce servizi di sostegno e informazioni per vivere serenamente la propria vita e il proprio orientamento sessuale.

Il Gay Center è tra i principali centri italiani per i servizi rivolti alla comunità LGBT, luogo di incontro aperto a tutti, e promuove servizi, iniziative e per il benessere e i diritti di omosessuali e transessuali. Il centro fornisce gratuitamente consulenza psicologica, legale, medica e informazioni sul cambio di sesso e identità di genere. Gay Center offre ai giovani supporto anti omofobia nelle scuole, oltre a un servizio di mediazione sociale, familiare e lavorativa. L'associazione gestisce inoltre la casa famiglia Refuge LGBT, aperta ad ospitare i casi vittime di omofobia familiare e bisognosi di primo aiuto.

Lush Roma Corso, Lush Roma Trevi e Lush Roma Euroma2 contribuiranno a sostenere le attività del numero verde nazionale contro l'omotransfobia Gay Help Line 800 713 713, e ospiteranno i volontari di Gay Center, che per tutto il week end saranno disponibili a incontrare i clienti. Gay Help Line fornisce consulenza gratuita per discriminazioni subite a causa dell' orientamento sessuale o dell' identità di genere. Il servizio, che conta oggi oltre 90 volontari e circa 30 consulenti, nell'ultimo anno ha ricevuto oltre 20.000 contatti da tutta Italia.

Lush Roma Corso, Lush Roma Trevi e Lush Roma Euroma2 supporteranno concretamente Gay Center e devolveranno tutti i proventi (meno l'IVA) delle vendite della crema Charity Pot del fine settimana all'associazione, per sostenere le attività del call center nazionale.

Grazie alle vendite della crema per mani e corpo Charity Pot, nel 2018 sono state sostenute in Italia oltre 100 piccole associazioni e gruppi di attivisti impegnati per la difesa dei diritti umani, dell'ambiente e degli animali, per un totale di oltre 450.000€.

 

Appuntamento:
sabato 1 domenica 2 giugno

Lush Roma Corso | Via del Corso 21 | sabato e domenica ore 10.00 – 20.30
Lush Roma Trevi | Via delle Muratte 79/80 | sabato e domenica ore 9.30 – 21.00
Lush Roma Euroma2 | Viale dell'Oceano Pacifico 83 | sabato e domenica ore 10.00 – 21.00

 

 

Fonte: 
Elena Strano Regional Press Officer 
LUSH | Pubbliche Relazioni

About EZrome

Check Also

Record di medaglie nell’Atletica: quali fattori dietro allo straordinario successo nei 6 giorni degli Europei a Roma?

La straordinaria preparazione degli atleti italiani ha di certo avuto un ruolo cruciale nel successo …

Elisa forte torna a teatro con la commedia “Love exchange”

#teatro #commedia #ElisaForte #EZrome Elisa Forte ritorna sul palco con "Love Exchange", una commedia graffiante diretta da Francesco Proietti. In scena al Piccolo Teatro dell’Arte di Roma dal 27 giugno al 7 luglio 2024, lo spettacolo esplora le dinamiche di coppia attraverso uno scambio di ruoli. Forte sarà anche protagonista di una lettura al Teatro Palco 37 il 12 giugno.

Lascia un commento