Giovedì 19 maggio all’Acrobax film gay: “Mixed kebab”

CINEFORUM S. PAOLO GAY: FILM INEDITI A TEMATICA GAY-LESBICA DAL MONDO SOTTOTITOLATI IN ITALIANO.
I giovedí alle 20.30 all'ACROBAX (ex Cinodromo),
via della Vasca Navale, 6 – ROMA (metro S. Paolo)

PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 19 MAGGIO 2016 ALLE 20,30 ALL'ACROBAX:
Film gay inedito: “Mixed kebab”
regista: Guy Lee Thys
GENERE: Drammatico
ANNO: 2012
NAZIONE: Belgio / Turchia
DURATA (min.): 98
LINGUA ORIGINALE: Tedesco, turco
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura)

Alla fine del film:
Discussione e riflessione post-film, tenuta dallo psicologo dr. Francesco Marzano. Per contattare il dr. Marzano utilizzare la mail francescomarzano@plays.it e / o il num 3895590958

Ibrahim (Cem Akkanat) è un mussulmano 27enne nato in Belgio. Vive coi suoi genitori in un'area multiculturale di Anversa. I suoi genitori provengono dalla Turchia ed hanno mantenuto molte tradizioni del loro Paese, a differenza di altri turchi che si sono occidentalizzati, anche se tornati a vivere in Turchia. Ibrahim ha avuto la certezza di essere gay quando si è innamorato di Kevin (Simon Van Buyten), un 19enne ragazzo belga, che l'ha subito ricambiato. Ibrahim si è formato nella occidentale e per questo preferisce farsi chiamare Bram, un nome assai comune in Belgio, ma ha ancora molta soggezione della propria famiglia e della comunità mussulmana che si è creata ad Anversa. Decide quindi di mantenere segreta la propria omosessualità, che per i mussulmani è un grave peccato. Tuttavia i suoi comportamenti insospettiscono la famiglia, soprattutto da quando il fratello Furkan (Lukas De Wolf), un piccolo teppista invidioso, scoperta la vita segreta di Bram, l'ha rivelata ai genitori che però non gli hanno creduto. Decidono quindi di mandare il figlio Bram in Turchia per completare gli accordi del suo matrimonio con la cugina Elif (Gamze Tazim). Bram sceglie però di partire col suo compagno Kevin e sarà proprio durante questo viaggio che la loro storia si fa più seria e passionale. Fino ad essere scoperti e fotografati dall'innamorato locale della bella Elif… Il film vuole affrontare la tematica dell'omofobia ancora così forte nella tradizione mussulmana, ma è soprattutto un'intrigante storia d'amore gay. Niente di paragonabile a “My Beautifull Laundrette”, ma comunque interessante e piacevole da seguire, con alcune scene di sesso assai spinte (curioso che il regista abbia dovuto rinunciare a girarle in un hamam belga, dal quale è stato cacciato quando hanno capito di cosa si trattava, mentre nessuno l'ha ostacolato quando le ha girate in un hamam in Turchia).

About Redazione

Check Also

Opera a Villa Sciarra: arte in natura per la stagione estiva 2024

#OPERA #arteinnatura #VillaSciarra #EZrome Il 27 giugno 2024, Villa Sciarra ospiterà la mostra di arte contemporanea "OPERA: arte in natura - natura in arte", dalle 18:00 alle 22:00. Curata da Eugenia Querci e Elena Lago, l'evento includerà installazioni, performance e concerti, promuovendo il dialogo tra arte e natura. Ingresso gratuito da Viale delle Mura Gianicolensi e via Calandrelli.

Festival di cultura indiana Summer Mela: tra musica e danza

#culturaindiana #SummerMela #musicaedanza #EZrome La dodicesima edizione del festival di cultura indiana Summer Mela si terrà dal 21 al 30 giugno tra Roma e Zagarolo, offrendo una serie di concerti, workshop e spettacoli dedicati alle tradizioni artistiche indiane. Con eventi gratuiti e un workshop a pagamento, il festival promette un'immersione totale nella cultura indiana.

Lascia un commento