3 d in corsini

3D in Corsini: l’Arte attraverso la fotografia tridimensionale

3 d in corsiniSino al 18 maggio 2015 alla Galleria Nazionale d'Arte Antica a Palazzo Corsini è in corsa una mostra che proporrà le opere della galleria in 3D!

Una mostra innovativa che presenterà una cosa mai vista: le sculture e i reperti archeologici della Galleria Corsini in 3D, senza l'ausilio degli occhialetti! Come? In visione ci saranno ventidue fotografie tridimensionali retroilluminate e video tridimensionali.

Il realismo è il punto di forza di questo progetto, che riproporrà in 3D: la Coppa Corsini, kantharos in argento del I secolo a.C.; il Trono Corsini, esemplare unico in marmo del I secolo d.C.; la Danzatrice con il dito al mento di Luigi Bienaimé (1830); il Genio della Caccia e il Genio della Pesca di Pietro Tenerani (1831) ed infine Psiche portata dagli Zefiri di John Gibson (1837).
La sensazione di essere di fronte alla realtà stessa e non ad una riproduzione, è il punto di forza di questo evento.
Un mix perfetto tra tecnologia e , l'appuntamento è sino al 18 maggio 2015, alla Galleria Corsini! Assolutamente da non perdere!

About Redazione

Check Also

Al Museo Pietro Canonica la mostra “Questo è Aquilino figlio del vento”

#MostraEquina #MuseoPietroCanonica #EZrome Dal 21 maggio al 15 settembre 2024, il Museo Pietro Canonica ospita la mostra "Questo è Aquilino figlio del vento". I ritratti dei cavalli Rospigliosi dalle collezioni capitoline", celebrando i celebri cavalli del principe Camillo Rospigliosi attraverso opere di Johan Reder e Paolo Monaldi. Ingresso gratuito a Villa Borghese. Un'occasione unica per gli amanti dell'arte e della cultura ippica.

La Città Ideale presenta Bar Campioni: un tributo a Agostino Di Bartolomei

#BarCampioni #AgostinoDiBartolomei #EZrome La Città Ideale celebra il trentennale dalla scomparsa di Agostino Di Bartolomei con lo spettacolo "Ago - Capitano Silenzioso" scritto e diretto da Ariele Vincenti. Gli eventi, il 30 maggio e il 6 giugno, si terranno nei bar La Certosa e Marani. Un’occasione gratuita per celebrare un’icona della Roma e vivere il teatro in una moderna agorà.

Lascia un commento