clarini

Gli eventi del RIVERSIDE di questa settimana

clariniRIVERSIDE FOOD SOUNDS GOOD
Viale Gottardo 12 (piazza Sempione)
A partire dalle 19.00
Ingresso 5 Euro
Direzione artistica Federico Pesce

 

 

 

Venerdì 15 Dicembre
Ore 21.30
Presentazione del libro Hijo de Puta della giornalista Orietta Cicchinelli- con la partecipazione del Dott. Elio Sena e del protagonista della storia Giovanni, il Legionario. Modera Marina Luca

Il romanzo Hijo de Puta è la “testimonianza di una vita d'avventura, di colpa e di espiazione, in cui l'Autrice è partecipe con misurato distacco dovuto a un testo raccolto, ma anche con il graffio dell'originale parola d'artista” come sottolinea Elio Sena (noto psichiatra e neurologo) nella prefazione Hijo de Puta.
Dopo il successo del racconto la madre (edizioni NED, distribuzione ARION) Orietta Cicchinelli ci consegna un'altra emozionante storia su un microcosmo di varia umanità. Giovanni, classe 1948, ex legionario del Tercio de Extranjeros, soprannominato Hijo de Puta dal suo Capitano, è il protagonista dell'opera. Sulla sua strada incontra ladroni, guardie, uomini di Dio, vecchi, giovani, mogli, padri, figli, meretrici, giocatori incalliti, disperati… Tutte tessere di un unico grande puzzle di cui, comunque, Giovanni si sente parte.
Hijo de Puta è il primo romanzo della giornalista Orietta Cicchinelli, responsabile del servizio e Spettacoli del quotidiano Metro Roma.

A seguire il concerto di Alice Clarini

Venerdì 15 Dicembre
ALICE CLARINI
Alice Clarini: voce
Stefano Ciuffi: chitarra acustica/elettrica
Toto Giornelli: basso
Filippo Schininà: batteria
Fabrizia Pandimiglio: violoncello
Carlo Ferro: tastiere

La produzione artistica di Alice Clarini, viene influenzata soprattutto dal folk americano degli anni 80 e dai cantautori italiani ( in particolare Francesco De Gregori).
Nel 2012 grazie al fortunato incontro con Emiliano Ballarini (in arte “Bah!”), chitarrista e arrangiatore dei suoi brani, il progetto cantautorale di Alice acquista slancio e spessore ottenendo vari riconoscimenti tra i quali, nel 2013, il “Premio Della Critica- Musicultura” Nel 2014 esce il suo primo lavoro, un EP dal titolo “Meno di zero” che si propone di presentare quella che è la vena più cantautorale ed intimista della sua variegata anima musicale.
Dopo l'uscita dell'ep, continuando a mantenere viva l'attività live, comincia subito a lavorare all'arrangiamento di altri brani insieme al Bah! con la collaborazione di Edoardo Petretti, pianista e arrangiatore che si interessa particolarmente al progetto e da una mano importante nel confezionamento dei brani da portare in studio. Nel 2016 esce il suo secondo lavoro, l' LP “Fuori”, disco con un anima pop, che tocca le corde del rock, del blues e del cantautorato più intimista. Ad anticipare l'album e ad accompagnarne l'uscita , i video dei due singoli contenuti nel disco “Raccontami dello yoga” (ottobre 2015) e “Lontano da te”(aprile 2016) per la regia di Doni Corrado, entrambi
pubblicati su repubblica.it
Riconoscimenti:

Sabato16 dicembre
RINO GAETANO BAND

Alessandro greyVision – Voce, chitarra acustica e percussioni
Ivan Almadori – Voce e chitarra acustica
Michele Amadori : pianoforte, tastiere e voce
Fabio Fraschini : basso
Alberto Lombardi: chitarra elettrica, voce
Marco Rovinelli: batteria

A grande richiesta ritorna la Rino Gaetano Band la cover band (gestita da Anna Gaetano, sorella del cantautore) che presenta i più grandi successi di un artista da sempre fuori dagli schemi e oggi più attuale e seguito che mai. Uno spettacolo imperdibile per i fan del compianto artista ma non solo…
Mercoledì 20 dicembre
RIVERSIDE JAM

 

 

About Redazione

Check Also

Kruder & Dorfmeister a Villa Ada Festival il 20 luglio

#Kruder&Dorfmeister #VillaAdaFestival #musicaelettronica #EZrome Il 20 luglio, il duo austriaco Kruder & Dorfmeister si esibirà al Villa Ada Festival di Roma. Conosciuti per i loro remix downtempo, hip hop e drum and bass, i due artisti promettono di far ballare il pubblico romano. Il costo del biglietto è di 30 euro, disponibili su Ticketone e DICE.

Mapping Ego: un viaggio nell’identità artistica contemporanea

#artecontemporanea #mostraRoma #identità #EZrome La mostra "Mapping Ego" presso la galleria Rossocinabro di Roma esplora il tema dell'identità attraverso le opere di artisti internazionali. Curata da Cristina Madini, l'esposizione sarà aperta dal 22 luglio al 30 agosto 2024, dal lunedì al venerdì, dalle 11:00 alle 17:00. Ingresso libero.

Lascia un commento