mostra_medico

Questi occhi hanno visto: diario di un medico volontario

mostra_medicoQuando vai in Africa a fare una missione di volontariato le immagini rimangono impresse negli occhi, le emozioni di questa esperienza tocca profondamente nel cuore molte persone tanto da  tornare profondamente  cambiati.

Ora tutti potranno rimanere toccati da questa realtà, grazie ad una mostra che donerà la possibilità di ammirare le immagini piene di cuore e di anima di Maurizio Piazza, un ortopedico traumatologo che da diversi anni effettua missioni brevi per l’ONG Medici con l’Africa Cuamm.
L’esposizione sarà inaugurata l’8 luglio 2011 alla Casa della Memoria ed è intitolata Il diario di un medico volontario. Questi occhi hanno visto.

Gli occhi di  Maurizio Piazza hanno visto la realtà di come si vive in Africa, la difficoltà dei suoi pazienti, nel reparto di Ortopedia dell’ospedale San Luca di Wolisso in Etiopia.
In visione ci sarà un taccuino di scatti che narrano in maniera autentica i lavoro di questo medico volontario che dice come «È un miracolo che un’immagine di una frazione di secondo rubata alla banalità del difficile vivere quotidiano, possa travalicare i confini della resistenza che opponiamo al dolore, delle distanze che usiamo frapporre fra noi e gli ultimi».
Un appuntamento da non perdere dal 8 luglio al 7 settembre 2011!

About Redazione

Check Also

enCICLOpedia: Le cose che dovresti sapere sulla giustizia mestruale

#giustiziamenmstruale #WeWorld #povermestru #EZrome La recente indagine di WeWorld, "enCICLOpedia. Le cose che dovresti sapere sulla giustizia mestruale", evidenzia come quasi una persona su sei in Italia dichiari di non poter acquistare prodotti mestruali. Il rapporto sottolinea la necessità di un congedo mestruale e lancia una campagna di sensibilizzazione per promuovere la giustizia mestruale.

OxidAction / Relocating film decay: la nuova mostra multimediale a Roma

#Mostre #Roma #OxidAction #EZrome "OxidAction / Relocating film decay", la nuova mostra multimediale a Roma, inaugura il 7 giugno presso la Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ETS. Parte dell'iniziativa Archivissima - La notte degli archivi, la mostra esplora il degrado delle pellicole cinematografiche della Prima Guerra Mondiale in un percorso sensoriale tra fotografia e cinema.

Lascia un commento