Sandro Joyeux e INTERSOS a Villa Ada il 10 settembre

Sabato 10 settembre, alle ore 21:30, Sandro Joyeux arriva sul palco di Villa Ada, per un concerto in collaborazione con l'organizzazione umanitaria INTERSOS: musica e impegno sociale per raccontare la condizione di milioni di persone in fuga da povertà estrema, violenze, persecuzioni.

“Migrant” è il nuovo progetto musicale che Sandro Joyeux presenterà a Villa Ada il 10 Settembre: il disco ruota intorno al tema della migrazione e nasce dalla forte esperienza maturata dall'artista durante un tour di concerti che lo ha portato all'interno dei centri di accoglienza e degli insediamenti informali dei migranti nelle campagne in Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Piemonte.
L'energia, la passione e l'impegno sociale delle nuove canzoni e delle sonorità contenute nel disco “Migrant” sposano in pieno l'appello alla dignità e al rispetto dei diritti di migranti e richiedenti asilo che INTERSOS ha lanciato con la campagna #LiChiamiamoPerNome.

A fare da cornice all'evento, il festival Villa Ada incontra il Mondo, che per tutta la sua durata ha ospitato gli attivisti di INTERSOS e un'installazione artistica composta dalle immagini scattate dal fotografo Alessio Cupelli in una fredda alba dello scorso autunno, a Berkasovo, tra Serbia e Croazia, insieme agli operatori umanitari della ONG impegnati ad assistere i profughi in cammino verso la frontiera.

Musica, parole, immagini racconteranno nella serata del 10 Settembre a Villa Ada, la condizione di milioni di persone la cui identità e umanità troppo spesso vengono annullate: profughi, richiedenti asilo, migranti, ma innanzitutto persone. Ciascuno con un nome, ciascuno con la propria identità e la propria storia da raccontare. La campagna promossa da INTERSOS, #LiChiamiamoPerNome, nasce per ridare una voce a chi ha perso tutto e fugge da guerre, violenze e povertà estrema.

Sandro Joyeux, mamma francese e papà italiano, canta in francese, inglese, arabo e in diversi dialetti africani. È interprete ironico e scanzonato, avvolgente e coinvolgente, alla maniera dei Griot ammalia il pubblico attraverso i suoi suggestivi racconti di viaggio o le storie e leggende legate alle canzoni, lo prende per mano e lo coinvolge fino a farlo cantare a squarciagola in lingue esotiche e sconosciute.

INTERSOS è l'organizzazione umanitaria italiana in prima linea per portare aiuto alle persone vittime di guerre, violenze e disastri naturali. Con i propri operatori umanitari, INTERSOS porta soccorso in contesti di emergenza alle popolazioni colpite, con particolare attenzione ai gruppi più vulnerabili, come e bambini. Fornisce assistenza e generi di prima necessità. Soddisfa bisogni primari come il diritto al cibo, all'acqua, alla e all'educazione.

VILLA ADA – Festival
Via di Ponte Salario, 28 Roma

About EZrome

Check Also

Donne fuori dall’ombra: un viaggio tra arte e rivoluzione al Teatro Di Documenti

#DonneNellArte #StorieStraordinarie #TeatroDiDocumenti #EZrome "Donne fuori dall’ombra: storie di artiste straordinarie" al Teatro Di Documenti di Roma, un omaggio a quelle donne che hanno cambiato il corso della storia dell'arte. Un dialogo immaginario tra passato e presente rivela le lotte e le vittorie di figure iconiche come Frida Kahlo e Maria Callas, sottolineando l'importanza della loro eredità.

SperimentArti: teatro e sperimentazione ad Artemia

#TeatroSperimentale #Artemia #Cultura #EZrome Il Centro Culturale Artemia di Roma lancia la rassegna "SperimentArti", un viaggio attraverso la sperimentazione teatrale. Con spettacoli gratuiti e un approccio interdisciplinare, la stagione esplora nuove forme drammaturgiche, invitando il pubblico a partecipare attivamente all'innovazione scenica.

Lascia un commento