LEO GULLOTTA in SPIRITO ALLEGRO di Noel Coward al Teatro Ambra Jovinelli

Dal 22 dicembre al 10 gennaio LEO GULLOTTA in  SPIRITO ALLEGRO di Noel Coward
con Betti Pedrazzi, Rita Abela, Federica Bern, Chiara Cavalieri,
Valentina Gristina, Sergio Mascherpa
regia Fabio Grossi

La divertentissima commedia di Coward, un capolavoro inossidabile, con uno scintillante Leo Gullotta nelle vesti del protagonista. Stupefacenti espedienti scenici renderanno l'atmosfera ancora più magica!

Promozione speciale per lo spettacolo SPIRITO ALLEGRO nelle giornate di martedì 29 e mercoledì 30 dicembre.
Poltronissima € 33,00 € 26,00
poltrona € 26,00 € 20,00
I galleria € 22,00 € 16,00
I galleria B € 18,00 € 13,00
II galleria € 17,00 € 11,00
Stampa questa e mail e presentala al botteghino per usufruire della promozione oppure acquista direttamente online a prezzo ridotto, inserendo il codice WIW5KHWHHO (sono escluse le commissioni del provider)
Promozione valida fino ad esaurimento posti disponibili.

SPECIALE CAPODANNO
Cosa c'è di meglio che festeggiare la fine dell'anno con una magica e divertentissima seduta spiritica in compagnia di Leo Gullotta?
Il 31 dicembre ore 21:15 vi aspettiamo insieme al cast di SPIRITO ALLEGRO.
A fine spettacolo brindisi di mezzanotte con la compagnia e spuntino con lenticchie e spumante ANDREOLA!

Ambra Jovinelli
Via Guglielmo Pepe, 43
00185 Roma
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI
06 83082884 – 06 83082620

ORARIO BOTTEGHINO
Dal martedì al sabato
10:00/19:00
Domenica dalle 11:00 alle 16:00
Lunedì chiuso

About EZrome

Check Also

“456”: una commedia sull’arretratezza culturale italiana

#456 #TeatroItaliano #MattiaTorre #EZrome "456" di Mattia Torre illumina la scena teatrale romana con un'acuta riflessione sulla famiglia come microcosmo delle arretratezze culturali italiane, invitando il pubblico a una profonda riflessione sull'identità e i valori della nostra società.

Expo – Teatro Italiano Contemporaneo illumina il Teatro Belli

#ExpoTeatroItaliano #TeatroBelli #CulturaContemporanea #EZrome "Expo – Teatro Italiano Contemporaneo" al Teatro Belli di Roma: "Poi dice che uno beve" e "Shame Culture" esplorano le sfide della vita moderna e il dialogo intergenerazionale, offrendo uno sguardo profondo sulla società attraverso il teatro.

Lascia un commento