Il mondo sottosopra di Marc Chagall all’Ara Pacis

Nel periodo Natalizio vi sarà un appuntamento da non perdere: il 22 dicembre sarà inaugurata la mostra su Chagall all'Ara Pacis.

Si intitolerà “Il mondo sottosopra” la mostra dedicata a uno degli artisti più innovatori del Novecento Marc Chagall all'Ara Pacis di Roma.
In esposizione vi saranno centotrenta opere realizzate tra il 1917 e il 1982. Il comune denominatore delle opere in mostra? Un punto di vista diverso: il mondo visto al contrario rispetto ai canoni classici.

I disegni e dipinti provenienti dalle collezioni pubbliche e private, proporranno un mondo è capovolto che sfida le leggi della fisica debitrice della corrente surrealista.
La mostra sarà visibile dal 22 dicembre e durerà sino al 27 marzo, sarà, quindi , un appuntamento perfetto da gustare anche sotto le festività natalizie.
Una esposizione da non perdere per farsi trasportare dalle visioni personalissime di uno degli artisti più originali del secolo precedente.
Tra un mercatino natalizio e l'altro, dedicatevi alla visitando questa mostra.

About Redazione

Check Also

Ostia Antica Festival: al via la prima edizione il 17 luglio con Vinicio Capossela

#OstiaAnticaFestival #VinicioCapossela #EventiRoma #EZrome Il Teatro Romano di Ostia Antica ospiterà la prima edizione dell'Ostia Antica Festival, con artisti come Vinicio Capossela, Goran Bregović, Patti Smith e Carmen Consoli. La rassegna, organizzata da RTI Teatro Romano Ostia Antica, si terrà dal 17 luglio al 28 settembre, unendo tradizione e contemporaneità in un palcoscenico storico.

Fantastiche Visioni 2024: Paolo Rossi con “Operaccia Satirica” a Parco Chigi

#PaoloRossi #OperacciaSatirica #FantasticheVisioni #EZrome Continua con successo la rassegna estiva "Fantastiche Visioni" di Ariccia. Il 25 luglio, Paolo Rossi porterà sul palco di Parco Chigi il suo spettacolo "Operaccia Satirica – La guerra dei sogni". Biglietti a 5 euro, disponibili al botteghino. In caso di maltempo, l'evento si terrà presso l’Auditorium M. P. Starquit del Liceo James Joyce.

Lascia un commento