Letture d’Estate ai giardini di Castel Sant’Angelo: gli eventi dal 24 al 30 luglio

Letture d'Estate , giochi, musica e relax nel cuore della tua città dal 20 giugno al 1° settembre 2019, Giardini di Castel Sant'Angelo, Roma
Gli dal 24 al 30 luglio

Prosegue fino al 1° settembre Letture d'Estate: una delle più longeve manifestazioni dell'Estate Romana che porta libri, giochi, musica e relax nei Giardini di Castel Sant'Angelo con tanti spazi ed eventi dedicati a grandi e piccini, un grande palco, artigianato di qualità, punti ristoro e le librerie di Invito alla Lettura. 

Dalla musica alla letteratura immortale, ancora una settimana ricca di eventi tra i viali all'ombra del Mausoleo di Adriano. Il cantautore ed ex leader dei Timoria Omar Pedrini parlerà al pubblico del suo nuovo libro “L'angelo ribelle”: un libro che sembra quasi il film della sua vita o il suo personalissimo concept album. Questa settimana, ritorna inoltre un grande amico di Letture d'Estate, Luca Maria Spagnuolo, per uno degli appuntamenti più attesi, “Dante per tutti e le leggende medievali”: un ciclo di cinque incontri dedicati alla Divina Commedia e al Medioevo.
Si parte mercoledì 24 luglio alle 21.30 con Cristina Dell'Acqua e Ilaria Gaspari che incontrernanno il pubblico per parlare dei loro ultimi libri, rispettivamente, “Una Spa per l'anima” (Mondadori) e “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita” (Einaudi): in un'atmosfera zen all'insegna di filosofia e relax, buoni consigli per vivere meglio.

Giovedì 25 doppio appuntamento alle 21.30. Sul palco di Letture d'Estate torna “Dante per tutti e le leggende medievali”: il ciclo dedicati al Sommo Poeta e al Medioevo a cura di Luca Maria Spagnuolo. Il primo dei cinque appuntamenti, che si concluderanno il prossimo 29 agosto, sarà dedicato alla lettura e al commento del V Canto dell'Inferno – “Paolo e Francesca”; ad aprire l'incontro, la storia del monaco tentato nella carne dal demonio.

Da non perdere, inoltre, la presentazione di “Twist on classic del Jerry Thomas” (Giunti): un'occasione imperdibile per conoscere i segreti del celebre speakeasy (il primo in Italia) di Roma, il tutto accompagnato da un buon drink.

Venerdì 26 alle 21.30 sarà la volta di Melissa Panarello che presenterà il suo libro “Il primo dolore” (La Nave di Teseo): una storia sulla forza radicale del venire al mondo, sul legame inestinguibile dei sentimenti più istintivi, sulla possibilità di nascere ancora diventando madre.

Weekend all'insegna della musica: sabato 27 alle 21.30 il duo Seresta, composto da Maria Francesca D'Amante (voce e percussioni) e Leonardo Spinedi (chitarra), salirà sul palco di Letture d'Estate per una magica serata musicale, proponendo un concerto-tributo a George Gershwin in compagnia di Maurizio Raimondo al contrabbasso e di Giacomo Serino alla tromba. Verranno eseguiti alcuni tra i più significativi brani scritti dal compositore per i musical di Broadway, in arrangiamenti originali dalla sonorità prettamente jazzistica, ma concepiti con attenzione costante alle partiture originali. Alle 22.30, da non perdere il sabato del Lindy Hop nei Giardini di Castel Sant'Angelo con una lezione dimostrativa gratuita a cura della scuola di danza Swinghaus.

Domenica 28 alle 21.30, l'attesissimo incontro con Omar Pedrini, il cantautore ex leader dei Timoria, chitarrista ma anche docente di italiano, che presenterà il suo ultimo libro “L'angelo ribelle” (La Nave di Teseo) in compagnia della curatrice degli eventi Margherita Schirmacher. Pedrini affida a queste pagine il racconto di tutto quello che la musica gli ha regalato; dopo un difficile intervento al cuore, il terzo, Omar Pedrini decide di parlare di sé e lo fa componendo un libro che sembra quasi il film della sua vita, o il suo personalissimo concept album.

La settimana si aprirà lunedì 29 luglio con “Poesia in Jazz!”. Una suggestiva serata di poesia e musica con le note di Paolo Damiani, jazzista eclettico e instancabile sperimentatore, e i versi di Gianluca Pavia, tratti dal suo libro “Spietate speranze”, e di Liè Larousse, dal suo “Liè”, entrambi Miraggi edizioni. Durante la serata verrà presentato “Libro: che spettacolo!“: l'iniziativa dell'A.G.I.S che promuove la lettura e lo spettacolo dal vivo, quest'anno alla sua dodicesima edizione, dedicata alla memoria di Carlo Giuffrè; ideatore e direttore dell'associazione e del progetto culturale è Pier Paolo Pascali.

Continuano fino a domenica 4 agosto le attività organizzate da Shiatsu Igea. Ogni giorno tante dimostrazioni pratiche offerte al pubblico di Letture d'Estate affinché anche il corpo, tra un libro e un aperitivo, trovi nei Giardini di Castel Sant'Angelo un'isola del benessere.

Lungo la passeggiata è anche possibile ammirare l'esclusiva mostra dedicata ad Alberto Sordi a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ripercorre i momenti salienti della carriera cinematografica del grande attore romano, da Lo sceicco bianco di Federico Fellini (1952) a Dove vai in vacanza? (1978), con foto tratte dall'Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale.

Lungo i viali dei Giardini, tra i tavoli da ping pong, il calcio balilla e gli scacchi giganti, si potrà scoprire l'arte dei sapienti artigiani di ArtIngegno, il collettivo di Arti&Mestieri che, oltre a valorizzare artigianato slow e opere dell'ingegno creativo, accompagneranno il pubblico alla scoperta dell'utilizzo di materiali nuovi e di tecniche all'avanguardia. Un'isola che, oltre a proporre manufatti con processi di lavorazione a misura d'uomo e sostenibili, mostrerà come prendono forma gli oggetti grazie a dimostrazioni dal vivo, non soltanto per i più piccoli.

Un programma di appuntamenti imperdibili a pochi passi dalla Basilica di San Pietro che è possibile consultare, sempre disponibile e aggiornato fino al 1° settembre, su letturedestate.it.

Letture d'Estate 2019 è a bassissimo impatto ambientale e mira a garantire una duratura riqualificazione dei Giardini di Castel Sant'Angelo attraverso continuative opere manutentive di giardinaggio, potatura, derattizzazione e monitoraggio già in corso di svolgimento a cura del Servizio Giardini di Roma Capitale. Non solo: con particolare attenzione rispetto alle più recenti problematiche ambientali, i punti ristoro di Letture d'Estate saranno forniti di piatti e stoviglie compostabili, proseguendo una buona pratica che fa parte dell'identità di Letture d'Estate.

La manifestazione – completamente autofinanziata, gratuita e aperta ogni giorno dal mattino alla sera – è organizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura ed è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale con il contributo di SIAE. La programmazione degli eventi pensati per ogni visitatore è frutto delle creatività di Margherita Schirmacher e Lucio Villani, rispettivamente curatrice e direttore artistico di Letture d'Estate, e da Stefania Cane per i cicli di eventi dedicati ai bambini.

Letture d'Estate ringrazia pubblicamente – per la dedizione e la competente professionalità – l'Ufficio Gestione Specie Sinantrope e Problematiche e il Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale.

I Partner culturali:
Altroquando, ArtIngegno, Associazione Pandolea, Biblioteche di Roma, Centro Bibliografico Invito alla Lettura, Centro Sperimentale di Cinematografia, Fitet e Asdtt Maccheroni, La Casina di Raffaello, L'Isola non Trovata, L'Ora di Libertà, Orsoludo, Scuola Shatsu Igea, Scuola di Musica Mississippi.

I Partner sociali:
Peter Pan Onlus, Amref Health Africa, Rete di associazioni per i diritti dei rifugiati e dei migranti coordinata da Amnesty International

Sito ufficiale letturedestate.it

Per aggiornamenti e in tempo reale facebook.com/LetturedEstate/

 

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Adriano Sgobba  

 

 

 

About EZrome

Check Also

Caterina Guzzanti in scena al Teatro del Lido con “Secondo lei”

#Teatro #CaterinaGuzzanti #Relazioni #EZrome Caterina Guzzanti illumina il Teatro del Lido con "Secondo lei", un'immersione profonda nelle dinamiche di coppia e l'influenza sociale sulle scelte individuali.

“Meglio Zitelle”: una commedia brillante sul palcoscenico romano

#MeglioZitelle #Teatro #Commedia #EZrome Dal 27 febbraio al Teatro de’ Servi, "Meglio Zitelle" offre una commedia esilarante su amore, indipendenza e amicizia. Tre amiche si confrontano su vita e desideri, in una notte ricca di risate e riflessioni.

Lascia un commento