Novecento di Alessandro Baricco al Teatro Trastevere

Una nave da cui scendere, una storia da raccontare, un destino scritto nei tasti di un pianoforte. Il capolavoro di Alessandro Baricco da del tu alla nostra passione più profonda, dipingendo un uomo fantastico che sposa così visceralmente la sua essenza da farci paura.

È un inno a vivere secondo l'immagine reale del nostro specchio, a guardare noi stessi senza filtri perché solo chi si ama è salvo. L'amico Max racconta la storia di Novecento dapprima con diffidenza, poi con curiosità, infine con amore, arrivando a vestire i suoi panni e a seguirne un esempio che solo abbandonando le remore delle abitudini può realmente capire. La poetica del personaggio lo porterà a stringersi a lui e a commuoversi quando, a forza, dovrà lasciarlo andare via. La strada che ha scelto non è percorribile perché non è per tutti. Solo chi ha il coraggio di lasciarsi rapire fino in fondo dal fascino ineluttabile del “pianista sull'Oceano” può seguirla. Non sei fregato veramente se hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla.

Trastevere
via Jacopa de'Settesoli 3, 00153 Roma

sabato ore 21

prevista tessera associativa
contatti: 065814004 info@teatrotrastevere.it
www.teatrotrastevere.it #ilpostodelleidee
https://www.facebook.com/teatrotrastevere/# https://twitter.com/teatrotrast

Evento Speciale Esclusivamente 8 giugno 2019 ore 21

Teatro Trastevere
via Jacopa de'Settesoli 3, 00153 Roma

Novecento di Alessandro Baricco

Una reading performance a cura di

Francesco Bonaccorso

Con

Francesco Bonaccorso, voce recitante

Antonio Frazzoni, pianoforte

Fonte Ufficio Stampa Vania Lai

About Redazione

Check Also

Diva: Una Sinfonia per Weimar al Goethe-Institut

#Weimar #Cultura #Teatro #EZrome "Diva: Una Sinfonia per Weimar" al Goethe-Institut di Roma, uno spettacolo che omaggia l'epoca di Weimar attraverso le vicende di DIVA, la Nuova Donna, simbolo di emancipazione e cultura.

Un amore di Buzzati rivive sul palco dell’Altrove

#Buzzati #Teatro #Cultura #EZrome "Un amore" di Dino Buzzati prende vita sul palco dell'Altrove Teatro Studio di Roma, in una lettura drammatizzata che intreccia le voci degli allievi dell’Accademia D’Arte Scenica alla musica del cinema italiano. Una serata per riassaporare le atmosfere del 1960 attraverso il talento emergente degli attori.

Lascia un commento