Collettiva d’arte erotica con lo scopo di liberare il sesso da ogni sorta mercificazione

Rinassense presenta
POP  PORN Collettiva d'arte a cura di Ilaria Aquli
Lo Shangò Via di San Saba 11 (zona Aventino)

Domenica 11 ottobre dalle ore 19.00

Ingresso 10 euro compresa cena a buffet+consumazione + un buono omaggio 2×1 per trascorrere una giornata al nuovo centro termale Equilibrio a Termini

RinasSense progetto indipendente a cura di Ilaria Aquili con una  presenza attiva e costante sulla scena romana ormai da oltre due anni, presenta la settima tappa di Pop Porn.

POP PORN  nasce con lo scopo di liberare il sesso da ogni sorta mercificazione per ricondurlo, attraverso l'arte, ad un' esperienza spontanea e giocosa e fare in modo che l'arte erotica faccia qualcos'altro che star semplicemente seduta sulle "chiappe" di un museo. Dopo i travolgenti successi delle scorse edizioni torna l' 11 ottobre dalle ore 19.00 in una nuova location che non arrossisce affatto lo Shangò,con oltre 80 artisti di tutte le età. Niente è reale, tutto passa attraverso la disperata esasperazione di una quotidianità svilente. Sensualità ed erotismo vanno oltre il sesso stesso per divenire strumenti e simboli di diversi messaggi che invitano il fruitore a leggere oltre le immagini. I linguaggi artistici utilizzati spaziano dall'arte digitale alla pittura, dall'arte performativa alla . Figure astratte, forme geometriche e allusioni.Opere attraverso le quali manifestare l' aggressività erotica della società attuale e la violenza di una che viene alimentata dalla strabordante offerta pubblicitaria ed è incapace di trovare una via per rompere la solitudine in cui sono rinchiusi i suoi membri. Forme sinuose, seni, gambe, caviglie, occhi, bocche e poi fruste, legacci, catene, tacchi a spillo. Non mancano simboli per eccellenza dell'immaginario feticista: corsetti,tacchi a spillo, spacchi azzardati,feticcio e fantasia allo stesso tempo, stereotipi usurati dell'attuale fashion sistem e icone ancora in grado di dar vita a nuove mappature di senso, rimettere in discussione pratiche e modalità tradizionali del sentire sessuale.
Un gioco con i ruoli, costrette nel corsetto nero di pelle, arrivano a farsi feticcio di se stesse, delle proprie fantasie, dell'immaginario in cui hanno proiettato desideri e passioni.Corpi consapevoli della propria carne sacra e della forza della seduzione, pronti ad indossare la nudità con naturalezza e superbia, corpi che diventano oggetto di desideri profondi e sconosciuti. Mettersi a nudo per mettere a nudo le fantasie più recondite e le perversioni più indicibili, abbandonandosi per una sera ai piaceri più estremi. Il gioco della seduzione batte il tempo con la denuncia contro una società solo apparentemente liberata dal pregiudizio, dai tabù e dagli inutili scandalismi.  

PROGRAMMA   – SET FOTOGRAFICO LIVE APERTO AGLI OSPITI : ognuno potrà mettere alla prova la sua capacità di seduzione di fronte all'occhio indiscreto e ravvicinato dell'obbiettivo che quasi ad accarezzarerà il soggetto immortalato.

– LOOK AT ME di Francesca Fini
15 minuti di erotica celebrità.
Nel locale verranno selezionate 4 locations dove verranno allestite delle "aree videosorvegliate".
Tutto quello che accadrà verrà raccolto da un computer, registrato e trasmesso sugli schermi disseminati nel locale.
Ogni angolo videosorvegliato  sarà "tematizzanno" .
Può trattarsi di frustino e manette, di un dildo erotico con telecomando radio per sesso cyber,  di un vassoio di fragole e panna montata, di un giornalino porno e per le ragazze il calendario della squadra di rugby francese…

– CRY ME A RIVER di Francesca Fini
Il ricordo di un amore che fa scorrere lacrime a fiumi e la trasfigurazione di una donna, il cui corpo viene rivelato attraverso la fusione con la videoarte.
con Francesca Fini

– RECYCLE BIN di Francesca Fini prodotto da Green Production
un piccantissimo show burleque in versione ecologista che vi insegnerà dove dovete gettare le vostre mutande di lattice se non volete inquinare il pianeta.
con Agente Inquinante # 1 e Green Mistress

– Esibizione di tango ed estemporanea di pittura : Massimiliano Malerba, Moira Agrimi, Valerio Scarapazzi  

– Le emozioni generate dalle pagine del libro "Diario di una maiko" scritto da Miriam Bendìa, nel cuore della stilista di gioielli Annalisa Inesi, hanno dato vita alla sensuale collezione Geiko.Le gioie d'arte ed eros verranno presentate in anteprima assoluta.Orecchini, bracciali, collane che incarnano l'ideale dell'Iki, scopo supremo da raggiungere nella vita di ogni geisha e di ogni maiko (apprendista).

IMPARARE A SCRIVERE (E GIOCARE) CON I SENSI
Monica Maggi
, scrittrice, giornalista e docente universitaria, presenterà una provocatoria lezione di scrittura erotica per imparare a scrivere e giocare con i sensi.
Aiuterà e invoglierà il pubblico a indagare sui propri sensi presentando le lezioni legata ad una sedia in una raffinata posizione di bondage di Maestro BD. E non solo….
www.monicamaggi.it

Maestro BD, propone una performance in cui trasformerà la sinuosa ballerina di danza del ventre Serena Scionti  in una sorta di farfalla che viene avvolta in un bozzolo di magiche trame e nodi, la quale, continuando la sua onirica danza, estenderà quattro prolungamenti della corda, una sorta di cordoni ombelicali che andranno a legare altre quattro persone.Una composizione mista tra un simbolismo richiamante la cultura della Grande Madre che crea e nutre le proprie creature, e cultura Bio-Cyborg, dove ogni individuo vive in contatto ed in comunicazione con gli altri, in una ragnatela di condivisione totale.

About RR

Check Also

Endometriosi: eventi dedicati alla consapevolezza

Endometriosi: A Roma due giorni dedicati alla consapevolezza sulla malattia. L'appuntamento sabato 25 e domenica 26 …

Endometriosi: stand informativo al San Carlo di Nancy

Endometriosi: il 15% delle donne in età fertile ne soffre. A Roma un percorso multidisciplinare …

Lascia un commento