ReWriters fest. dal 14 al 16 ottobre 2022 – Seconda edizione

Al via la seconda edizione di ReWriters fest. a Roma: il primo festival nato per dare forma alla riscrittura dell'immaginario attraverso la musica, la , l'arte, la lettura e l'impegno sui grandi temi della contemporaneità

 Riparte la seconda edizione di ReWriters fest., l'evento ideato dal cultural brand ReWriters e patrocinato dal Ministero della Cultura, Treccani, Sapienza Università di Roma e Fridays For Future, promosso da Regione Lazio e da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, in programma dal 14 al 16 ottobre 2022 a Roma la cui madrina d'onore è per quest'anno la grande artista Loredana Bertè.

ReWriters fest. è nato per dare voce e forma alla missione di ReWtriters, associazione culturale presieduta e ideata da Eugenia Romanelli che, insieme al noto giornalista Ernesto Assante, è la mente e la direzione artistica del Festival. La kermesse è lo spaziotempo in cui diffondere i principi del Manifesto dell'Associazione e fare rete attraverso la musica, la cultura, l'arte, la lettura e l'impegno sui grandi temi della contemporaneità.

Dalla consapevolezza della grande crisi planetaria in termini di pratiche e valori, Eugenia Romanelli, insieme al suo comitato scientifico ha infatti dato vita al Manifesto dell'associazione culturale ReWriters: 16 temi su cui si concentra l'impegno condiviso e che abbracciano tutto perché “tutto è importante”, dai giovani alla crisi climatica, dalla Gender equity all'antirazzismo, dal digital responsability al body positivity, questioni che prendono forma durante il festival. Tutto il programma, infatti, si muove sull'asse valoriale del Manifesto del Movimento Culturale ReWriters.

Tre giorni in cui si susseguono mostre di arte contemporanea, presentazione di libri, performance artistiche, dj set, conversazioni con artisti, e concerti live; ma anche tavole rotonde con studiosi, comunicatori di fama nazionale ed internazionale, attivisti, scienziati, giornalisti, intellettuali, accademici, influencer, changemakers e opinion leader così come professionisti, studenti e cittadinanza attiva, insieme per prestare esperienze e tempo a beneficio di chi crede nella possibilità di un cambiamento e di un futuro migliore.

Molti i nomi di eccezione di questo secondo anno: da Margherita Buy a Elly Schlein, da Giovanni Truppi a Valeria Golino, da Alex Britti a Teresa Ciabatti, da Nadia Terranova a Carl Brave. Insieme a tanti momenti di riflessione, tra cui tavole rotonde e lezioni aperte agli studenti, ci saranno: i Fridays For Future sul clima e la sostenibilità; Doriana De Benedictis di Ernst&Young sulle aziende leader di cambiamento in ottica LGBTQI+; Francesca Vecchioni e Luca Trapanese sulla disabilità; Antonella Bundu, prima donna nera a candidarsi a Sindaca di una grande città sull'antirazzismo; la bestsellerista Francesca Cavallo e la cassazionista Paola Di Nicola sui nuovi femminismi; la pilota di Auto GP Francesca Cerruti e la direttrice del DIAG Sapienza Tiziana Catarci sugli stereotipi di genere nelle materie STEM; il Presidente della Società Italiana di Psichiatria Sociale Andrea Fiorillo sulla mentale; l'etologo di fama mondiale Roberto Marchesini sul rapporto umano-animale; l'influencer @Dio su realtà aumentata, metaverso, NFT.

Come tutti gli anni il ReWriters fest. si svolge a ottobre: questa edizione si apre la mattina del 14 ottobre presso il WeGil, uno spettacolare palazzo razionalista della regione Lazio unico per mostre, culturali e rassegne, con una Conferenza Stampa alla presenza dei due direttor*** artistic***e di Istituzioni: interverranno, infatti, Marta Leonori, Consigliera Regione Lazio e Sabrina Alfonsi, Assessora all'Ambiente del Comune di Roma.

Particolarmente importante l'edizione del Festival di quest'anno, in quanto il progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico “Estate Romana 2022 – Riaccendiamo la Città, Insieme” curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

L'evento è reso possibile proprio grazie alla partecipazione di istituzioni che sostengono e credono nella manifestazione, come il Ministero della Cultura, Regione Lazio, La Sapienza Università di Roma, Treccani, Fridays for Future, Roma Capitale – Assessorato alla Cultura oltre ad alcune aziende partner dell'iniziativa che trovano nel Festival il contesto più adeguato per raccontare progetti e valori legati ai temi di così elevato interesse comunitario in linea con gli obiettivi ESG dell'agenda 2030, per cui grandi e piccole organizzazioni rivestono un ruolo fondamentale nel promuoverne una cultura di innovazione e cambiamento.

ReWriters fest., con il suo capitale di competenze, iniziative e occasioni di riflessioni, si inserisce tra gli eventi di riferimento nel perseguire questo obiettivo nel panorama nazionale, unico nel suo genere in Italia e nel mondo per poter riscrivere l'immaginario della contemporaneità, costruire nuovi universi futuri attraverso un pensiero divergente, controfattuale, creativo, laterale, e, soprattutto, per costruire consapevolezza e memoria come sfida al futuro.

“Ho aderito con piacere all'invito di essere la madrina d'onore del ReWriters fest. perché credo nel Manifesto di questo progetto di rivoluzione culturale a partire dall'immaginario, su cui noi artisti abbiamo ovviamente una grande responsabilità ma anche il “potere” di agire”. Loredana Bertè – madrina ReWriters fest.

  

 

 

ReWriters Fest. – Roma, WEGIL, Largo Ascianghi 5
II edizione 14 > 16 ottobre 2022 #ReWritersFest
Ingresso gratuito e in diretta streaming sui nostri canali Facebook e Instagram

Programma completo del Festival 2022 sul sito

 ReWriters è un cultural brand nato nel 2020, fondato da Eugenia Romanelli: progetto editoriale e non solo, unico nel suo genere, è anche un movimento culturale e di innovazione sociale con la mission di riscrivere l'immaginario della contemporaneità e ideatore del ReWriters Fest.

Al sito www.rewriters.it risponde la testata giornalistica sempre fonata da Eugenia Romanelli, scrittrice e giornalista, direttrice responsabile con la collega Vera Risi, giornalista e docente universitaria; La testata è costruita sul modello di media civico, edita da Re-World, startup innovativa a vocazione sociale, e aggrega oltre 100 blogger che scrivono di tutto (dal food alla cooperazione, dalla ai post femminismi, dalla cultura queer al cinema, dalla sostenibilità alla salute, fino a musica, libri, arti, imprese, sessualità, bambini, animali e molto altro) seguendo la linea editoriale del giornale;
Ogni giorno cambia la copertina: è uno scatto inedito dei grandi fotografi internazionali come Fabio Lovino, Angelo Cricchi, Azzurra Primavera e Guido Fuà.
Attraverso la testata, l'Associazione Culturale ReWriters si pone l'obiettivo di diffondere i principi del Manifesto ReWriters, firmato da Eugenia Romanelli con il sostegno del Comitato Scientifico: 16 punti di impegno laico dedicati a etica, ambiente, diversità, diritti, giovani, responsabilità e temi sociali di primaria importanza e rispondenti agli obiettivi ESG dell'agenda 2030.
ReWriters è anche una pubblicazione cartacea, un libro-rivista tematico (Mag-Book), ogni mese a cura di un autore scelto per capacità di influencing nella cultura contemporanea sul tema affrontato (Comics&Games, Musica e Arti, Post Feminism, Pianeta Terra, Food, Cooperazione e integrazione, Salute, Aziende e imprese, Cultura queer, Moda, Cinema e serie tv, Tecnologia e web, Animali, etc);
Il Mag-book è una collana editoriale, stampata e distribuita in print on demand e in vendita solo sul sito;
Il numero è un oggetto da collezione perché le copertine del Mag-book sono realizzate apposta per ReWriters da artisti internazionali (tra cui Sten Lex, Ivan Tresoldi e Lucamaleonte), le cui opere vengono poi messe in vendita nello store che è anche una galleria d'arte digitale.
ReWriters è anche un premio: ogni anno, ReWriters premia, infatti, chi si è contraddistinto per avere contribuito alla riscrittura dell'immaginario contemporaneo. Le scorse edizioni hanno visto premiate Bebe Vio nel 2020, Serena Dandini nel 2021 e Loredana Bertè nel 2022.

Per raggiungere i suoi fini ReWriters si impegna con enti, università, istituzioni, organizzazioni e società scientifiche nazionali e internazionali e attiva collaborazioni con aziende e singole professionalità per favorire la ricerca, ma si sostiene anche attraverso la vendita di Mag-book e delle opere d'arte in vendita nella galleria online.

Comitato Scientifico: Riccardo Acciai, Luisella Battaglia, Antonella Bundu, Tiziana Catarci, Riccardo Magi, Roberto Marchesi, Giovanna Melandri, Lidia Ravera, Niccolò Rinaldi, Luca Trapanese.

Comitato Scientifico del Manifesto: Erri De Luca, Paola Di Nicola, Gianluca Felicetti, Vincenzo Miri,
Giorgia Ortu La Barbera, Silvia Peppoloni, Fridays For Future, Massimo Recalcati, Francesca Vecchioni.

 

 

Fonte: Laura Vecchi

About EZrome

Check Also

Piccolo uomo grande mondo: un viaggio tra sogno e realtà

#Teatro #Cultura #Innovazione #EZrome In "Piccolo uomo grande mondo", Tommaso Lombardo porta in scena una fiaba comica che esplora il confine tra sogno e realtà, invitando gli spettatori a riflettere sul valore dell'autenticità e del coraggio di essere sé stessi.

Al San Filippo Neri nasce l’Infopoint AISM per la Sclerosi Multipla

#SclerosiMultipla #SanFilippoNeri #SupportoPazienti #EZrome L'inaugurazione dell'Infopoint AISM al San Filippo Neri segna un passo avanti significativo nel supporto alle persone con Sclerosi Multipla e i loro familiari. Questo servizio, offrendo informazioni e orientamento direttamente all'interno dell'ospedale, sottolinea l'importanza dell'informazione e della sensibilizzazione come strumenti essenziali nella gestione della patologia.

Lascia un commento