RAINA DIVA – Ritratto di un’anima, al Teatro dell’Opera

L'evento celebra la carriera del grande soprano Raina Kabaivanska, 55 anni nei più grandi e prestigiosi Teatri lirici del mondo. Raina Kabaivanska ci racconterà il suo cammino artistico, dal debutto nel 1959

attraverso la costante ascesa sino alla conquista della celebrità internazionale, in uno scambio con gli autori del volume “Raina Diva”.

Durante la serata le parole e i ricordi saranno intervallati da alcuni intermezzi musicali che vedranno impegnati alcuni affermati cantanti lirici appartenenti alla Scuola di Canto della Maestra Sig.ra Kabaivanska, accompagnati al pianoforte da Paolo Andreoli.

“Raina Diva” è il volume a tiratura limitata 777 esemplari dedicati alla carriera del grande soprano ed è stato realizzato attraverso materiali fotografici inediti accompagnati dai commenti della stessa Signora Kabaivanska.

Scripta Maneant editore lo ha prodotto quale omaggio alla forza dell'arte interpretativa di Raina Kabaivanska, per celebrarne l'unicità e la sublime magnificenza.

 

Evento a cura di Scripta Maneant Editore, con la collaborazione di dell'Opera di Roma e in partnership con Roscioli Hotels.
Biglietti in prenotazione da martedì 22 novembre ore 12 sul sito del Teatro dell'Opera di Roma o su Ticketone.

 

RAINA DIVA – Ritratto di un'anima.

Intervengono Fabio Ceppelli, Adua Veroni, Carlo Fontana, Dino Villatico, Pino Strabioli, Giorgio Armaroli, Federico Ferrari.
Intermezzi musicali con Andrea Carè – Tenore, Vittoria Yeo – Soprano, Veronica Simeoni – Mezzosoprano e Paolo Andreoli – Pianoforte.
Conduce
Pino Strabioli

 

 

 

Fonte: Manuela Malaigia

About EZrome

Check Also

Diva: Una Sinfonia per Weimar al Goethe-Institut

#Weimar #Cultura #Teatro #EZrome "Diva: Una Sinfonia per Weimar" al Goethe-Institut di Roma, uno spettacolo che omaggia l'epoca di Weimar attraverso le vicende di DIVA, la Nuova Donna, simbolo di emancipazione e cultura.

Un amore di Buzzati rivive sul palco dell’Altrove

#Buzzati #Teatro #Cultura #EZrome "Un amore" di Dino Buzzati prende vita sul palco dell'Altrove Teatro Studio di Roma, in una lettura drammatizzata che intreccia le voci degli allievi dell’Accademia D’Arte Scenica alla musica del cinema italiano. Una serata per riassaporare le atmosfere del 1960 attraverso il talento emergente degli attori.

Lascia un commento