Libri da leggere

Ogni città si può osservare sotto diversi punti di vista. Roma ha tanti punti di vista d’autore: sono quelli degli scrittori romani che la amano, la odiano, la sopportano o la supportano, che la conoscono profondamente o la sfiorano appena rimanendo comunque colpiti dalla sua unicità. Le loro voci corrispondono a infiniti colori e sfumature che ci danno un quadro sempre nuovo da osservare in ammirazione. Ecco quali sono i libri da leggere assolutamente su Roma.

I nonni di Amatrice

Nel suo ultimo romanzo I nonni di Amatrice (Morellini Editore), Giorgio Rascelli consegna ai lettori il racconto gentile di un posto del cuore e di una stagione dell'anima.Tra i vicoli di Rivo – frazione immaginaria di Amatrice – il piccolo Luigi trascorre le vacanze nella casa dei nonni Sorantò e Bettina. La memoria dell'autore, di cui sono molti gli spunti …

Leggi tutto

Pioniere. Le donne che hanno fatto l’Europa

Pioniere

Sin dal periodo della Resistenza, le donne si sono adoperate per realizzare l'Europa libera e unita in cui viviamo oggi. Il libro Pioniere. Le donne che hanno fatto l'Europa (Edizioni Settenove), a cura di Pina Caporaso, Giulia Mirandola e Michela Nanut, ne individua undici, vissute in periodi storici differenti, ma tutte impegnate nel campo dei diritti civili, in particolare di …

Leggi tutto

Domani interrogo

Domani interrogo

Quando la protagonista di Domani interrogo (Marsilio), l’ultimo romanzo della scrittrice romana Gaja Cenciarelli, varca la porta della scuola dove ha accettato una supplenza di un anno, non sa che sarà l’inizio di una storia d’amore. 

Leggi tutto

Forbici e topi

Forbici e topi

Stefano Salvi è uno scrittore capace di catapultare chi legge in scenari inaspettati, in ambienti riservati ai soli addetti ai lavori. Dopo aver sondato il mondo delle ONG in Buone Cause, nel suo ultimo romanzo Forbici e topi (Scatole Parlanti) scandaglia l'ambito della ricerca scientifica. 

Leggi tutto