Campus Bio-Medico: avanzamenti nella risonanza magnetica

La scienza medica fa un significativo passo avanti con l'introduzione della nuova risonanza magnetica tre Tesla al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. Questa evoluzione rappresenta non solo un avanzamento tecnologico ma anche un ampliamento nell'accesso alle cure di alta qualità per i cittadini. Il contributo della Fondazione Roma è stato decisivo per l'acquisizione di questa strumentazione all'avanguardia, che promette immagini più dettagliate ed esami più veloci, fondamentali per la diagnosi precoce di patologie complesse.

Un salto qualitativo nell'imaging medico

Il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, in collaborazione con la Fondazione Roma, ha recentemente inaugurato un apparecchio per la risonanza magnetica di ultima generazione, operante a tre Tesla. Questo strumento, caratterizzato da una maggiore potenza rispetto ai modelli precedenti, segna un'evoluzione significativa nel campo dell'imaging medico. La capacità di generare immagini di alta qualità e con dettagli più fini apre nuove frontiere nella diagnosi di patologie particolarmente complesse, come tumori di piccole dimensioni o malformazioni vascolari difficilmente rilevabili con le tecnologie meno avanzate.

La nuova macchina offre una risoluzione spaziale superiore, consentendo ai medici di identificare lesioni più piccole e strutture anatomiche precedentemente non visibili. Questo miglioramento rappresenta un passo avanti decisivo nella diagnosi e nel trattamento di malattie cerebrali, muscolo-scheletriche e della colonna vertebrale. Le possibilità offerte da questa tecnologia avanzata includono esami funzionali, di spettroscopia e di imaging specifici per la prostata e il pancreas, rendendola un punto di riferimento per gli esami dei distretti cerebro-vascolari e neurologici.

Collaborazione e innovazione per la salute

L'acquisto della nuova risonanza magnetica è stato reso possibile grazie al generoso contributo della Fondazione Roma, che ha investito nel progetto attraverso la Biomedical University Foundation. Questo investimento fa parte di un più ampio finanziamento destinato al Centro per la Ricerca e Cura della malattia di Alzheimer del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e dell'Università Campus Bio-Medico di Roma. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato illustri personalità del mondo accademico, medico e politico, sottolineando l'importanza della collaborazione tra diverse entità per il progresso della scienza medica e il benessere della comunità.

Il presidente della Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, Carlo Tosti, ha evidenziato come l'introduzione della nuova strumentazione rappresenti un importante passo avanti nel garantire cure di elevata qualità ai cittadini, in linea con il motto della Fondazione: “La Scienza per l'Uomo”. Franco Parasassi, presidente della Fondazione Roma, ha sottolineato il valore di questa iniziativa nel contesto di un impegno più ampio per combattere la malattia di Alzheimer, attraverso la ricerca e la diagnosi precoce.

Tecniche avanzate per una diagnosi accurata

La risonanza magnetica a tre Tesla supera le prestazioni delle apparecchiature precedenti, specialmente nello studio di strutture anatomiche complesse come l'ipofisi, l'ippocampo e i nuclei del tronco cerebrale. Questa tecnologia riduce il rischio di immagini distorte, eliminando la necessità di esami ripetuti e offrendo una diagnosi più precisa e tempestiva. Il coordinatore dell'Imaging Center del Policlinico, Bruno Beomonte Zobel, ha illustrato le potenzialità delle tecniche avanzate disponibili con la nuova macchina, come la Spettroscopia a RM, il Tensore di diffusione e la RM funzionale, che permettono di studiare in modo non invasivo le funzioni cerebrali e le reazioni a determinati stimoli.

Info utili

L'accesso alla nuova risonanza magnetica al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico è garantito in base alla programmazione regionale, rendendo questa tecnologia avanzata disponibile a un ampio numero di cittadini. Questo investimento rappresenta un notevole avanzamento nel campo della diagnostica medica, offrendo agli specialisti strumenti più efficaci per la lotta contro patologie complesse e migliorando significativamente la qualità delle cure offerte alla popolazione.

Per informazioni più dettagliate su come accedere agli esami, si consiglia di contattare direttamente il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico. Gli esami sono programmati in base alle indicazioni regionali, assicurando che questa innovativa tecnologia sia accessibile a tutti i cittadini che ne hanno necessità.

About EZrome

Check Also

Lo Spiraglio FilmFestival 2024: cinema e salute mentale al MAXXI

#SaluteMentale #Cinema #LoSpiraglioFilmFestival #EZrome L'11a edizione de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale, al MAXXI di Roma, esplora il tema della salute mentale nel carcere. Con un omaggio a Franco Basaglia, il festival presenta film che aprono dialoghi su temi cruciali, in un incontro tra cinema e discussione.

Studio IRCCS San Raffaele su passo e postura in cardiopatici

#CARDIO-BALANCE #SaluteCardiaca #RieducazioneMotoria #EZrome L'IRCCS San Raffaele e l'Università San Raffaele lanciano "CARDIO-BALANCE", uno studio pionieristico sulla rieducazione motoria in pazienti con scompenso cardiaco. Mirando a evidenziare l'importanza dell'attività fisica nella prevenzione di cadute e miglioramento del benessere psicologico, questo progetto si propone come avanguardia nella cura cardiologica.