Venerdì, 22 Marzo 2019

amazon prime video

Q11 Portuense_-_S._Silvia_1Nel quartiere Portuense si trova la chiesa di Santa Silvia, la cui edificazione risale alla metà degli anni Sessanta, su progetto dell'architetto Francesco Fornari.

“Santa Silvia” è però anche un titolo cardinalizio, istituito da Papa Giovanni Paolo II nel 2001. La patrona (520 - 592), moglie del senatore Gordiano e madre del futuro Papa Gregorio I, ha deciso di seguire la regola benedettina e di dedicare tutta la sua vita all'aiuto dei malati ed alla meditazione.
Prima dell'ingresso vi è un portico aperto sorretto da quattro pilastri e sormontata da una croce in ferro. La facciata, invece, è caratterizzata da una vetrata che richiama alcuni passi del Vangelo, ossia la parabola delle dieci vergini e quella del giudizio finale. Santa Silvia ha una sola navata e l'abside è contrassegnato da un mosaico raffigurante un crocifisso con ai piedi la Vergine Maria e l'apostolo Giovanni e si possono notare anche Santa Silvia e Papa Gregorio Magno. Nella parte sotto la cantoria, inoltre, vi è collocato un gruppo di statue bronzee realizzate dallo scultore Augusto Poderosi, che raffigurano Papa Gregorio inginocchiato di fronte alla croce e, alle sue spalle, domina la figura di Santa Silvia.
Ricordiamo, infine, che tale chiesa è stata visitata da due pontefici, precisamente da Paolo VI nel 1974 e da Giovanni Paolo II nel 1990.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.