Venerdì, 20 Luglio 2018

cocktailCon la parola Happy Hour ci si potrebbe riferire ad una celebre canzone di Ligabue oppure potrebbe essere tradotta letteralmente come ora felice...e qual è l'ora più felice della giornata se non quella in cui si esce dall'ufficio e ci si distende, ci si dedica completamente a se stessi con quattro salti in palestra o con un po' di sano relax, oppure perché no, con un bell'aperitivo?

Usanza nata nei paesi anglosassoni per attirare la clientela nei pub dopo l'uscita dal lavoro con l'offerta di consumazioni a prezzo ridotto nel tardo pomeriggio, coprendo generalmente l'intervallo tra le 17 e le 18, si è poi rafforzata e sviluppata in molti paesi del nord Europa e in Spagna, dove si sa, la movida è il sale della giornate, da Barcellona a Siviglia.

 

 

Tale abitudine è arrivata in Italia, a Milano in primis, non più di un ventennio fa; da noi l'orario si è prolungato, cominciando in genere più tardi che in Gran Bretagna, e portandosi avanti nella serata, spesso fino a tarda notte, anche e soprattutto nelle giornate infrasettimanali.

L'Happy Hour o aperitivo per dirlo all'italiana, non ha impiegato molto tempo a scendere lungo la penisola, tornando di gran moda anche a Roma, dove si erano un po' perse le tracce e i vecchi fasti dai tempi della Dolce Vita, in cui i locali di Via Veneto e non solo, si preparavano tutte le sere ad imbandire di stuzzichini e bevande il più prestigioso salotto romano.

happyUn culto che trasforma un pre-serata in un momento magico da trascorre con amici e colleghi nei bar e nei locali che offrono in un clima di relax, bicchieri di buon vino, drink e cocktail accompagnati rigorosamente da abbondanti e gustosi stuzzichini. Banconi imbanditi per veri e propri buffet, dalla pasta all'insalata di riso, dalle tartine con salumi e formaggi, ai cibi freddi di ogni genere. Il tutto accompagnato da un buon sottofondo musicale.

L'Happy Hour ha ormai conquistato tutti, non più solo giovanissimi ma anche i più insospettabili professionisti: e' divertente e contribuisce a sciogliere e allentare i ritmi frenetici della giornata.

Nella capitale ormai non c'è bar o locale che introno alle 19.00 non inizi a disporre vassoi e bicchieri sui propri banconi, abbassando le luci e iniziando a scaldare l'ambiente.

Certo è che ci sono dei locali che al momento sono veramente gettonati e che sono raggiunti ogni sera, soprattutto il giovedì, da centinaia o persino da migliaia di fan dell'aperitivo di casa nostra.

A Roma se ne contano decine, ma tra quelli più in voga ci sono: il 45 Giri, sorto nella zona Post-Industriale del quartiere Ostiense, in una ambiente caldo ma allo stesso tempo minimal dove si fondono persone, cibo, bevande, musica e un po' di DiscoClub di sottofondo, con le incursioni del Dj Fargetta. E poi ancora, nato dalla ceneri dello storico Planet Hollywood, a Piazza Barberini, l'esclusivo White, un ambiente curato e raffinato con un unico colore predominante, il bianco appunto.

Spostandoci sullo sponde del laghetto dell'Eur, il Jet Set, ristorante oltre che lunge area, quasi pronto ad aprire le finestre per un ancora più trendy Happy Hour in terrazza. Punto di forza un tema musicale live, che accompagna gli ospiti fino al termine della serata.

E poi come non nominare Trastevere, un luogo che più che un quartiere è ormai un locale sotto le stelle, e Testaccio, che con la parata di locali soprattutto in Via Galvani, è divenuto il fulcro della vita notturna romana, sia in mezzo alla settimana che nel week end.

Da non tralasciare i numerosi bar del quartiere Prati, iper frequentati, non solo perché eleganti e curati, ma anche in virtù del fatto che è in questo quartiere che vi è la maggior concentrazione di uffici e studi di professionisti, i quali sempre più spesso cedono alle avances di un aperitivo in compagnia.

Ormai in molti considerano un ricco aperitivo un degno sostituto di una cena ad un prezzo molto più ragionevole, fattore questo che ha contribuito a diffonderne la moda, anche se in campo nutrizionistico, la cena a buffet, consumata in piedi e di fretta con in mano alcolici, più o meno forti, non è di certo un toccasana per la salute.

Vero è che, purché non diventi un'abitudine giornaliera, un bell'Happy Hour è il miglior modo di concludere, e perché no, iniziare (visto che ormai ci si dilunga fino a tarda notte) una bella giornata in compagnia, da Roma a Barcellona, da Milano a Londra.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.