Roma Sotterranea. Il Vicus Caprarius domenica 21 maggio 2017

Una visita esclusiva alla Roma Sotterranea per andare alla scoperta di cosa si cela al di sotto della zona della Fontana di Trevi. Qui infatti sono conservati ancora i resti del Castellum Aquae, il condotto che in epoca romana riforniva di acqua tutto il Campo Marzio. E' inoltre possibile ammirare i resti di una lussuosa domus romana che testimonia come questa zona abbia sempre avuto un'interessante continuità di vita fino ai nostri giorni. Un viaggio nel passato e nelle viscere della città assolutamente da non perdere!

Quando
Domenica 21 Maggio 2017 alle ore 16:30

Dove
Vicolo del Puttarello 25, all'ingresso dell'area archeologica

Costi
La visita guidata prevede un contributo di € 10 a persona, comprensivo dei diritti di prenotazione, a cui va sommato il biglietto di ingresso: intero € 3; ridotto € 1.50 (over 65; studenti anni 18/25; insegnanti); ridottissimo € 1 (ragazzi 14/18 anni); gratuito (under 14; studenti universitari di archeologia, architettura, conservazione dei beni culturali). La prenotazione è obbligatoria.

Informazioni e prenotazioni
“L'Asino d'Oro” Associazione Culturale
cellulare: 346 5920077
e-mail: info@lasinodoro.it

About Redazione

Check Also

Festa della Musica 2024: maratona Jazz a Palazzo Braschi e Altemps

#FestaDellaMusica2024 #MaratonaJazz #EventiRoma #EZrome Il 22 giugno, la Festa della Musica 2024 trasformerà Palazzo Braschi e Palazzo Altemps in luoghi di aggregazione attraverso la Maratona Jazz. Diretto da Paolo Damiani e supportato dal Municipio I di Roma, l'evento ospiterà artisti di fama internazionale, offrendo performance musicali straordinarie dalle 17 a mezzanotte. Entrata gratuita.

Vivaldi, sacro e profano alla Chiesa Scozzese

Vivaldi #MusicaBarocca #ConcertoRoma #EZrome La Chiesa Scozzese di Roma ospiterà il concerto "Vivaldi sacro e profano" il 6 luglio alle ore 19:00. L'evento, organizzato dall’Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti e dall’ensemble ArchiinCanto, prevede un programma ricco di composizioni sacre e profane di Antonio Vivaldi, interpretate da musicisti e cantanti di alto livello.

Lascia un commento