eventi VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome

MERCOLEDì 18 MAGGIO:
Giornata Internazionale dei Musei
Ore 11:30 e 16:00 Visita guidata: gamezero, le origini del videogioco
Un percorso tra storia, aneddoti e leggende, che accompagnerà gli studenti nella scoperta della storia del videogoco: dai primi esperimenti risalenti alla fine degli anni '50, alla Golden Age, per comprendere l'evoluzione del medium interattivo e le vicende appassionanti dietro la creazione delle sue opere più rappresentative. La visita guidata, della durata di 60 minuti, permetterà ai visitatori di conoscere le tappe fondamentali che hanno segnato la storia del videogioco, e il contesto culturale dell'origine ed evoluzione del medium.

SABATO 21 MAGGIO: NOTTE DEI MUSEI
VIGAMUS aderisce alla Notte dei Musei con un'apertura straordinaria e l'organizzazione di attività a tema per accompagnare i più grandi e i più piccoli nella scoperta dell'affascinante universo del videogioco. In occasione della manifestazione, a partire dalle ore 20:00 i visitatori entreranno al Museo con un biglietto di ingresso scontato a 1 euro invece di 8. Durante l'intera giornata i visitatori potranno accedere a tutte le aree espositive e interattive del Museo e provare la tecnologia della realtà virtuale di Oculus Rift e Leap Motion nella Oculus Room – Powered by Asus del VIGAMUS, primo centro ufficiale permanente al mondo dedicato al visore Oculus Rift.

DOMENICA 22 MAGGIO: PLAYMARKET
Domenica 22 maggio al VIGAMUS, Playmarket, il mercatino di retrogame, anime, manga, gadget, cosplay, artigianato e peluche in stile giapponese, videogiochi scontati e intrattenimento nella cornice del Museo del Videogioco italiano. Una giornata per tutti gli appassionati e le famiglie, per scoprire la storia del videogioco e trovare gadget unici e originali. Il biglietto è ridotto per i cosplayer.

VIGAMUS
Via Sabotino 4
00195 Roma

About Redazione

Check Also

Venere in musica: Sergio Rubini, Pino Quartullo e Paola Minaccioni

#VenereinMusica #SergioRubini #PaolaMinaccioni #EZrome Il Parco archeologico del Colosseo continua con "Venere in Musica", presentando "Caro Mecenate" con Sergio Rubini e Pino Quartullo il 25 giugno e "Paola racconta Anna" con Paola Minaccioni il 26 giugno. Gli spettacoli, che si terranno al Tempio di Venere e Roma, offrono un'esperienza culturale unica e gratuita, con prenotazione obbligatoria.

L’estetica della deformazione alla Galleria d’Arte Moderna

#espressionismo #arteitaliana #mostra #EZrome La Galleria d'Arte Moderna di Roma ospiterà la mostra "L'estetica della deformazione. Protagonisti dell'espressionismo italiano" dal 6 luglio 2024 al 2 febbraio 2025. L'esposizione esplora l'espressionismo italiano degli anni Venti-Quaranta, con opere di artisti come Guttuso e Levi. L'evento è promosso da Roma Capitale e organizzato da Zètema Progetto Cultura.

Lascia un commento