Il 29 maggio Neminen Laedere canta Fabrizio De Andrè

Neminem Laedere canta Fabrizio De André arrangiamenti PFM, Impressioni di Faber: omaggio integrale ai concerti del 1979.
San Genesio
via Podgora, 1 – Roma (Piazza Mazzini)
Lunedì 29 Maggio 2017 |ALLE 21.00

Nuovo appuntamento per la 5° edizione del Vitala Festival, rassegna a cura di Fabiana De Rose organizzata in collaborazione con il Teatro San Genesio, che lunedì 29 maggio alle 21,00 propone il concerto-evento dei Neminem Laedere, canta Fabrizio De André arrangiamenti PFM dal titolo Impressioni di Faber: omaggio integrale ai concerti del 1979.

I Neminem Laedere nascono nell'ottobre 2012 da un'idea di un gruppo di amici, musicisti appassionati della poesia e delle armonie di Fabrizio De André. Nella scelta del nome la filosofia cara allo stesso Faber, la volontà di non far male a nessuno, che evoca un profondo senso di pacifismo, di rispetto per il prossimo ed è un auspicio di libera e serena convivenza. Lontano dall'idea di portare sul palco l'ennesimo tributo, Neminem Laedere, per gli amici NEM, ripropone in modo accurato i concerti del 1979, contenuti nei due live: “Fabrizio De André in concerto, arrangiamenti PFM Vol.1 e Vol.2”. Un'esperienza irripetibile che vide la PFM rielaborare gli arrangiamenti dei brani dell'album Rimini e delle perle più celebri di Fabrizio, per poi accompagnarlo dal vivo in una serie indimenticabile di concerti.
“Quando abbiamo dato vita a Neminem Laedere sapevamo che non saremmo stati, né a Roma né in Italia, gli unici a rendere omaggio al grande Fabrizio De André. Abbiamo pensato quindi di riproporre un suo concerto, dalla prima all'ultima canzone, e non uno qualunque, bensì IL CONCERTO, quell'evento che nel 1979 portò sul palco un grande poeta e un'impareggiabile Band progressive, la Premiata Forneria Marconi (conosciuta più semplicemente con l'acronimo PFM). Mai matrimonio musicale fu più felice e fruttuoso, al punto di cambiare per sempre il modo di stare sul palco dei cantautori italiani. Il concerto venne celebrato con un doppio disco dal vivo che ottenne grande successo e ancora oggi rappresenta una pietra miliare della musica italiana, fonte di ispirazione per tanti nuovi talenti”.
La Band è composta da Gianni Gandino (voce), Max Teodosi (chitarre, bouzouki, cori), Paolo Verini (tastiere e programmazione musicale), Rosemary Brown (violino), Andrea Nebbiai (basso, chitarra e cori), Gianluca Coccia (batteria) e Barbara Illi (cori).

Il Vitala Festival, organizzato da Fabiana De Rose in collaborazione con il Teatro San Genesio, è una rassegna di natura filantropica con lo scopo di promuovere e sostenere musicisti, cantanti, artisti del settore musicale e delle arti visive, che presenta un calendario articolato (da Settembre 2016 a Giugno 2017) e variegato per genere e composizione dei gruppi musicali che verranno ospitati.

INGRESSO CONCERTO:
Intero 15€ (include primo drink al bar del foyer); Ridotto 13€ (studenti/bambini).
Info/prenotazioni: 347-8248661; wonderwallenter@gmail.com
Si consiglia la prenotazione.
|DALLE 20.00 sarà disponibile un SERVIZIO BUFFET pre-concerto:

|Con il gentile sostegno di:
Verde Bistrot – via Ermete Zacconi 37; info@verdebistrot.it; www.verdebistrot.it
Nanna Papera – catering per feste, cene, pranzi ed ; nanna.papera.ab@gmail.com
Noi Salon – sito noisalon.com

About Redazione

Check Also

Melodie in Villa: BabelNova Orchestra in concerto a Villa Fiorelli

#MusicaEtnica #MelodieInVilla #BabelNovaOrchestra #EZrome Il 14 luglio, la BabelNova Orchestra inaugurerà la quarta settimana di "Melodie in Villa" con un concerto a Villa Fiorelli. L'evento, a ingresso libero e gratuito, offrirà un viaggio musicale attraverso le sonorità etniche di tutto il mondo. La rassegna, parte dell'Estate Romana 2024, continuerà fino al 28 luglio con vari concerti nei parchi di Roma.

Vinicio Capossela inaugura Ostia Antica Festival con un concerto unico

#VinicioCapossela #OstiaAnticaFestival #Concerti #EZrome Il 17 luglio, Vinicio Capossela inaugura l'Ostia Antica Festival con il concerto "Antichi Tasti – De reditu suo. Ritorni, rovine e altri crolli". Un evento che unisce passato e presente, riflettendo su crisi e speranze attraverso musica e parole. Appuntamento al Teatro Romano di Ostia Antica alle ore 21:00.

Lascia un commento