TANTI PER TUTTI Il volontariato in una mostra fotografica al Museo di Roma in Trastevere

TANTI PER TUTTI Il volontariato in una mostra fotografica al Museo di Roma in Trastevere, 11 e 12 giugno 2016,
Inaugurazione sabato 11 giugno alle 10.30

L'11 e 12 giugno il Museo di Roma in Trastevere ospiterà la mostra “Tanti per tutti”, promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dedicata al volontariato e al suo impegno quotidiano e silenzioso accanto alle persone più fragili o in difesa dei beni comuni.

La mostra nasce da un progetto della Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, visita il sito fiaf.net), un'associazione nazionale nata per divulgare e sostenere la amatoriale. Nel 2015-2016 ha promosso un progetto fotografico sul volontariato, “Tanti per tutti”, per rappresentare, attraverso le immagini, diverse realtà presenti nelle regioni italiane, oltre a creare un archivio documentato delle stesse associazioni.

Nel Lazio, le associazioni di volontariato iscritte al Registro regionale sono circa 2.100, a cui vanno aggiunte le tante più informali, e quindi non iscritte al Registro, che costituiscono un tessuto connettivo sul territorio, una risorsa fondamentale per il benessere delle nostre comunità (il Lazio è la terza regione per numero di associazioni, dopo la Lombardia e la Toscana). Migliaia di persone che ogni giorno lottano contro la povertà, ripuliscono strade e spiagge, insegnano italiano agli stranieri, cercano di fare in modo che i ragazzi non abbandonino la scuola troppo presto, seguono chi viene dimesso dall'ospedale ed è solo, raccolgono il sangue, intervengono nelle emergenze, difendono i diritti delle persone… E tutto questo in modo gratuito e disinteressato. Ma questa realtà, così ricca e articolata, è poco rappresentata oppure lo è in modo pietistico e tradizionale o, all'opposto, sensazionalistico.

Per questo i Centri di servizio per il volontariato del Lazio Cesv e Spes hanno sostenuto questo progetto, nella convinzione che è importante trovare un linguaggio – anche dell'immagine – in grado di raccontare il senso del volontariato, ma anche di mostrarne il cambiamento e la capacità di adattarsi ai nuovi bisogni. Un linguaggio che contribuisca a diffondere la della solidarietà e della cura dei beni comuni.

In questa mostra si potranno vedere le immagini di alcuni fotografi amatoriali appartenenti ad associazioni iscritte alla Fiaf: si sono appassionati a questo tema e hanno partecipato al progetto puntando i loro obiettivi in alcune associazioni del Lazio. In contemporanea si svolge una mostra nazionale, a Bibbiena (Arezzo), e una serie di nella varie regioni italiane.

La mostra verrà inaugurata sabato 11 giugno alle 10.30 al Museo di Roma in Trastevere, Piazza Sant'Egidio 1/b. Oltre ai fotografi le cui opere sono esposte, parteciperanno Silvana Bonfili (responsabile del Museo di Roma in Trastevere), Paola Capoleva (presidente del Cesv), Rocchetta Pantaleo (Associazione l'Altro scatto e Fiaf), Fiorella Palmieri (responsabile ufficio stampa Eataly Roma) e sarà un'occasione per incontrare il fotoreporter Francesco Zizola. Interviene e modera Daniela de Robert (Tg2).

L'ingresso sarà gratuito per i due giorni, 11 e 12 giugno, esclusivamente per i visitatori della sala conferenze.

La mostra si inserisce tra le collaterali del Progetto Nazionale Fiaf “Tanti per Tutti – Viaggio nel volontariato italiano” sostenuto dal Coordinamento dei Centri di servizio per il volontariato Csvnet.

La mostra sarà poi esposta, dal 1 al 10 luglio, nella sede di Eataly, Piazzale XII Ottobre 1492, Roma.

Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio, 1/b – 00153 Roma
Tel. 060608
Email: museodiroma.trastevere@comune.roma.it

About Redazione

Check Also

Opera a Villa Sciarra: arte in natura per la stagione estiva 2024

#OPERA #arteinnatura #VillaSciarra #EZrome Il 27 giugno 2024, Villa Sciarra ospiterà la mostra di arte contemporanea "OPERA: arte in natura - natura in arte", dalle 18:00 alle 22:00. Curata da Eugenia Querci e Elena Lago, l'evento includerà installazioni, performance e concerti, promuovendo il dialogo tra arte e natura. Ingresso gratuito da Viale delle Mura Gianicolensi e via Calandrelli.

La nuova stagione 2024/2025 del Teatro de’ Servi: I dinosauri non avevano le commedie

#TeatrodeServi #commedie #stagione2024 #EZrome Il Teatro de’ Servi annuncia la stagione 2024/2025 con il claim "I dinosauri non avevano le commedie". Dal prossimo autunno, il teatro proporrà 22 spettacoli suddivisi in commedie a lunga e breve tenitura, eventi speciali di stand-up comedy e concerti. Una stagione che promette di essere variegata e coinvolgente.

Lascia un commento