Carrè d’Artistes – Incontro con l’artista: Giorgio Giardina il 21 maggio 2016

Incontro con l'Artista Giorgio Giardina Galleria Carrè d'Artistes® di Roma il 21 maggio 2016

Sia la Scienza che l'Arte possono essere strumenti per rispondere a domande (o bisogni) fondamentali della vita, anche se le domande possono essere diverse. Come ricercatore e come artista, Giorgio Giardina ha trovato la maniera di coniugare Arte e Scienza, traducendo alcuni interessanti concetti scientifici in quadri, oltrepassando i confini del pensiero razionale per atterrare nell'incerto paesaggio delle relazioni umane, dell'amore, e della consapevolezza della propria esperienza di vita. L'artista e grafico romano, da poco entrato a far parte del circuito di Carrè d'Artistes®, il prossimo 21 maggio sarà ospite della Galleria Carrè d'Artistes® di Roma per una intera giornata di performance artistica dal vivo. Dalle 11 alle 20, Giardina dipingerà e spiegherà al pubblico (l'ingresso è libero) le sue opere nella sede della Galleria a Roma, in via dei Coronari 17-18, dove dalle 18 sarà offerto un aperitivo.

Nato a Roma nel 1973, Giorgio Giardina si laurea in chimica all'Università di Roma La Sapienza nel 1999 e successivamente si dedica al dottorato in Biochimica e alle pubblicazioni di settore. Il suo viaggio nel mondo dell'arte inizia perciò ben lontano, dopo il suo percorso accademico. La ricerca artistica dei sui lavori, proprio come la ricerca scientifica (che ha il compito di svelare concetti e processi sconosciuti), aspira alla trasformazione delle complesse leggi che regolano la nostra vita in concetti semplici e immediati, così da permettere al fruitore di entrare in contatto con la materia di cui esso stesso è parte.
Come Artista ha esplorato differenti metodi e stili; nonostante le opere di Giardina siano astratte, nascono sempre da un concetto o da un' idea da comunicare. Per lui, l'idea viene sempre per prima. Per questo motivo l'artista solitamente include un breve testo esplicativo ad ogni opera.

Nelle sue tele coesistono molti materiali diversi: fibre, carta, plastica, pigmenti. Elementi naturali ed artificiali si intersecano per creare, insieme, il risultato finale. I supporti rigidi, la commistione di materiali e le resine che avvolgono il tutto fanno prendere vita alle sue opere, regalando allo spettatore un momento di riflessione filosofica, nata dalla riproduzione artistica di fenomeni fisici e biochimici

L'appuntamento del 21 maggio con Giardina presso la Galleria Carré d'Artistes® di Roma si inserisce perfettamente nella filosofia del network francese Carré d'Artistes® che – anche attraverso e incontri con gli autori – propone un' “arte democratica”, con opere uniche e originali (accompagnate da un certificato di autenticità e da una biografia dell'artista) a un prezzo accessibile a molti.

Con oltre 30 gallerie nel mondo, attualmente il network rappresenta circa 600 fra i migliori artisti contemporanei, selezionati da una commissione artistica francese. Ogni due mesi i lavori di un artista lasciano la Galleria in cui si trovano per essere esposti in un'altra Galleria Carré d'Artistes® nel mondo, mentre le opere di un nuovo artista prendono il loro posto, arricchendo e variando, così, continuamente l'offerta.

I prezzi sono uguali per ogni artista, indipendentemente dalla sua notorietà, e hanno come unico parametro le dimensioni della tela. Che può essere solo quadrata, questa un'altra caratteristica con cui devono misurarsi gli artisti di Carré d'Artistes®, evolvendo nella loro ricerca creativa. I formati classici sono 13×13, 19×19, 25×25 e 36×36 centimetri, venduti rispettivamente a 85, 140, 220 e 380 euro. Ma per alcuni artisti, a rotazione, sono disponibili anche dipinti nei formati 50×50, 80×80 e 100×100.

Informazioni e contatti:

Carré d'Artistes® Galerie d'art
Via Dei Coronari, 17 – 00186 Roma
Tel: 06 68806389
email: roma@carredartistes.com

About Redazione

Check Also

Aqua World: è arrivata l’estate al parco acquatico di Cinecittà World

#AquaWorld #CinecittàWorld #ParcoAcquatico #EZrome Sabato 29 giugno, Aqua World inaugura l'estate con un Summer Party ricco di sorprese. Schiuma Party, djset “Hit generation 80/90/2000” e attrazioni come Paradiso e Vortex & Boomerang promettono una giornata indimenticabile. Aperto a Roma fino al 15 settembre, ingresso €15, pomeridiano €10, abbonamento annuale €69.

Festa della Musica 2024: maratona Jazz a Palazzo Braschi e Altemps

#FestaDellaMusica2024 #MaratonaJazz #EventiRoma #EZrome Il 22 giugno, la Festa della Musica 2024 trasformerà Palazzo Braschi e Palazzo Altemps in luoghi di aggregazione attraverso la Maratona Jazz. Diretto da Paolo Damiani e supportato dal Municipio I di Roma, l'evento ospiterà artisti di fama internazionale, offrendo performance musicali straordinarie dalle 17 a mezzanotte. Entrata gratuita.

Lascia un commento