Inaugurazione dell’installazione artistica “Ad Pineam” il 6 marzo 2016

Un nuovo spazio per l'arte contemporanea a Roma, si troverà, a partire da domenica 6 marzo, in piazza di Santa Maria in Cappella, nel cuore di Trastevere, la cui storica pavimentazione è stata restaurata con il contributo del Rotary Club Roma Cassia.
Prima opera esposta, per un mese, l'installazione AD PINEAM di Paola Romoli Venturi

Sarà inaugurata domenica 6 marzo 2016 alle 17.00, nella piazza di Santa Maria in Cappella – la cui pavimentazione è stata restaurata per iniziativa del Rotary Club Roma Cassia, l'installazione artistica Ad Pineam di Paola Romoli Venturi: 10 metri di pittura aerea, una “street art” dell'aria che racconta l'ombra e la luce dei due pini che abbellivano nel passato il sito, l'acqua del porto fluviale che lambiva le sue fondamenta e la Stella Maris che guidava i marinai al Porto di Ripa Grande.

“L'idea del restauro della pavimentazione della piazza – racconta Lucia Viscio, presidente del Rotary Club Roma Cassia – ci è venuta lo scorso ottobre quando il nostro Club, nell'ambito del progetto ‘Adotta una strada' volto alla riqualificazione urbanistica, economica e sociale di una via della città, si occupò della vicina via dei Vascellari. In quel pomeriggio ci incontrammo con i commercianti, gli artigiani e i ristoranti della zona, chiedemmo ospitalità nei bellissimi giardini della casa di riposo di Santa Francesca Romana per un laboratorio per i bambini ‘Salva la tua balena' di Paola Romoli Venturi e, alla fine, assistemmo a una danza greca che radunò più di cento persone sulla piazza dei Ponziani”.

I sampietrini della piazza di Santa Maria in Cappella sono stati l'oggetto del successivo intervento: ciottoli irregolari, pezzi di marmo e di materiale riciclato sono stati tutti recuperati e riposizionati lì dove la mano dell'originale artigiano li aveva posti. E ora la piazza diventa un contenitore di arte contemporanea, in un dialogo costante con la chiesa e il museo di Santa Maria in Cappella e con la casa di riposo.

Sarà anche possibile visitare la mostra permanente nel Museo di Santa Maria in Cappella VERSUS MARE curata dall'associazione culturale ARTESìA, in cui sono esposti i reperti archeologici recuperati dal restauro delle fondamenta della Chiesa del 1090 ed il preziosissimo altare con Agnus Dei del 1113 e acquasantiera, capitello e leone stiloforo, dell'XII e XIII secolo.

Ad Pineam, realizzata anch'essa con il contributo del Rotary Club Roma Cassia, rimarrà esposta fino al 6 aprile. Ingresso libero tutti i giorni dalle 9 alle 22.

Paola Romoli Venturi è nata a Roma, dove vive e lavora. La sua ricerca artistica è legata al valore della trasparenza come mezzo per comunicare. Le sue installazioni, esposte in Italia e all'estero, toccano temi sociali creando spazi disegnati da luci ombre e suoni, utilizzando diversi mezzi espressivi: pittura, scultura, video, audio e installazioni site specific performative.

Il Rotary è un'associazione di esponenti delle più svariate attività professionali, che lavorano insieme a livello mondiale per servire la società, incoraggiare il rispetto di elevati principi etici nell'esercizio di ogni professione ed aiutare a costruire un mondo di amicizia e di pace. Primo nel tempo tra le associazioni di club di servizio nel mondo, il Rotary nacque a Chicago la sera del 23 febbraio 1905 per opera di un giovane avvocato, Paul Harris, e di tre suoi amici. I Rotary Club organizzano e attuano dei progetti umanitari ed educativi a favore degli abitanti delle comunità propria e di altri Paesi situati nelle più diverse parti del mondo. La Rotary Foundation ogni anno distribuisce somme per borse di studio internazionali, scambi culturali e progetti di assistenza umanitaria volti ad elevare la qualità della vita di milioni di persone.

About Redazione

Check Also

BabelNova Orchestra presenta Magma a Testaccio Estate

Musica #Cultura #EventiRoma #EZrome Il 19 giugno, a Testaccio Estate, BabelNova Orchestra presenta "Magma", il suo album di esordio, in un concerto gratuito per la Giornata Mondiale del Rifugiato. L'evento, promosso da Refugees Welcome Italia, si inserisce in una serata ricca di attività culturali e sociali, aperta al pubblico di tutte le età.

JAZZ AL NONO: il nuovo festival jazz a La Vaccheria

JazzalNono #Roma #festivaljazz #EZrome Dal 24 al 30 giugno 2024, La Vaccheria ospiterà la prima edizione di "Jazz al Nono". Promosso dal Municipio IX di Roma, il festival offrirà concerti, workshop e attività artistiche, celebrando la musica jazz e la rigenerazione urbana. Accesso gratuito a tutti gli eventi. Infoline WhatsApp: +39 388 1658885.

Lascia un commento