Anime in mostra: la prospettiva femminile in Cechov all’Arciliuto

sabato e domenica, 7 e 8 novembre, ore 20,30 e 17,00
L'Eco dei San Pietrini presenta “Anime in mostra”
la prospettiva femminile in Cechov

con
Siylvia Di Ianni, Lavinia Lalle, Sarah Mataloni, Emanuele Parlati, Ludovica Sacchi, Martina Venanzi
e Francesco Paniccia, al pianoforte
regia: Lavinia Lalle e Sarah Mataloni
Adattamento: Lavinia Lalle e Sarah Mataloni
ufficio stampa: Giuseppe Giulio
Organizzazione: Sarah Mataloni

ARCILIUTO
Piazza di Montevecchio 5 – 00186 Roma
mobile 3338568464 – tel. 066879419
email: info@arciliuto.it

sabato 7 novembre, dalle ore 20,30
Aperitivo Cena facoltativo nel salotto musicale, drink Euro 10,00.
Si consiglia la prenotazione.

ore 21,30, spettacolo nella sala teatro,
Ingresso Intero euro 12,00, ridotto euro 10,00
(il ridotto è riservato alle persone iscritte alla mailing list del teatro)

domenica 8 novembre, ore 17,00,
spettacolo nella sala teatro,
Ingresso Intero euro 12,00, ridotto euro 10,00
(il ridotto è riservato alle persone iscritte alla mailing list del teatro)

Introduzione allo spettacolo:
Il 7 e 8 novembre, nell'affascinante cornice
del teatro Arciliuto di Roma, nei pressi di Piazza Navona, la compagnia teatrale L'Eco dei sanpietrinidebutterà con lo spettacolo “Anime in Mostra. Prospettive femminili in Anton Čechov”.

Alcuni tra i testi più significativi del drammaturgo russo (non sono atti unici, ma anche racconti) sono intrecciati tra loro in modo da costituire un'unica pièce teatrale focalizzata sul ruolo e sulla valenza della figura femminile.
Negli atti unici scelti dalla Compagnia (L'orso, Proposta di matrimonio, I danni del tabacco) le vicende raccontate ruotano infatti attorno a personaggi femminili: ne I danni del tabacco, Ivan Ivanovič, è terrorizzato da una moglie autoritaria che lo domina psicologicamente; ne L'Orso, un ex ufficiale di artiglieria, Smirnov, è sedotto dal temperamento della giovane vedova Popova; in Proposta di matrimonio, Ivan Vasilevič desidera chiedere la mano alla sua vicina Natalia Stepanovna; nel racconto La dama col cagnolino, Dmitrij, maschilista e gran seduttore, perde la testa per l'ammaliante Anna Serge'evna, lasciandosi coinvolgere in un'amore tenero e profondo.
Il tono ironico e divertente degli atti unici si amalgama con il senso drammatico ma vero dell'esistenza: ogni personaggio, anche il più caricaturale (come Ivan Ivanovič ne I danni del tabacco) lascia trapelare un retrogusto amaro e disincantato della vita.
Ludovica Sacchi, Sylvia di Ianni, Martina Venanzi, Lavinia Lalle, Sarah Mataloni, Emanuele Parlati, vestiranno i panni dei personaggi “cecoviani”, immergendo il pubblico in un'atmosfera insolita e suggestiva.
A coronare il tutto, il maestro Francesco Paniccia, accompagnerà gli attori con le sue raffinate composizioni pianistiche, rendendo la scena ancora più intensa e coinvolgente.

About EZrome

Check Also

Caterina Guzzanti in scena al Teatro del Lido con “Secondo lei”

#Teatro #CaterinaGuzzanti #Relazioni #EZrome Caterina Guzzanti illumina il Teatro del Lido con "Secondo lei", un'immersione profonda nelle dinamiche di coppia e l'influenza sociale sulle scelte individuali.

“Meglio Zitelle”: una commedia brillante sul palcoscenico romano

#MeglioZitelle #Teatro #Commedia #EZrome Dal 27 febbraio al Teatro de’ Servi, "Meglio Zitelle" offre una commedia esilarante su amore, indipendenza e amicizia. Tre amiche si confrontano su vita e desideri, in una notte ricca di risate e riflessioni.

Lascia un commento