Primo appuntamento di “Roma Drone Conference 2015-16” il 28 ottobre 2015

Presso l'Auditorium della Link Campus University (via Bolzano 38, ore 9-16.30)il primo appuntamento di “Roma Drone Conference 2015-16” il 28 ottobre 2015

Droni che sorvolano centri storici, droni sulle folle dei concerti, droni protagonisti in programmi tv, droni perfino nei matrimoni all'ultima . E' allarme per il crescente numero di voli illegali di queste piccole macchine volanti, utilizzate per realizzare video amatoriali o professionali spesso in violazione delle norme vigenti. Su Youtube sono innumerevoli le riprese abusive con droni su centri abitati o gruppi di persone. Una moda che sembra aver colpito anche i grandi canali tv, dove non di rado vengono trasmesse immagini riprese da droni. Se ne parlerà il prossimo 28 ottobre a “Dronevisioni”, primo appuntamento di “Roma Drone Conference 2015-16”, il nuovo ciclo di conferenze sulle applicazioni professionali dei droni. Questo evento si svolgerà presso l'Auditorium della Link Campus University (via Bolzano 38, ore 9-16.30). Vi parteciperanno anche rappresentanti dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC), che potranno così confrontarsi con videomaker, fotografi, giornalisti, broadcaster e società di produzione tv e cinematografica.

“I droni sono macchine fantastiche per la tv, la , il cinema e anche per il giornalismo e la documentaristica, ma devono essere utilizzate nel rispetto delle regole”, spiega Luciano Castro, presidente di Roma Drone Conference. “In caso contrario, il loro utilizzo può rappresentare un pericolo per le persone e le zone sorvolate. Purtroppo in Italia sembra ormai radicata una diffusa illegalità, rappresentata da centinaia di professionisti e di piccole aziende – soprattutto videomaker e fotografi – che volano ovunque con i loro droni a dispetto della normativa. Ciò, oltre a non garantire la necessaria sicurezza, penalizza anche quelle imprese serie che hanno ottenuto il riconoscimento dell'ENAC e lavorano in modo corretto nel settore delle riprese aeree. Una situazione che ha già fatto scattare le prime denunce”.

“Roma Drone Conference 2015-16”, seconda edizione del ciclo di conferenze sulle applicazioni professionali dei droni, riunisce a Roma il gotha della drone community italiana. Organizzato dall'associazione Ifimedia e da Mediarkè, quest'anno si avvale anche della collaborazione scientifica della Link Campus University. Ha ottenuto il patrocinio da parte dell'ENAC e di tutte le associazioni di categoria del settore droni (UASIT, ASSORPAS, AIDRONI, FIAPR e EDPA). Il nuovo ciclo prevede cinque conferenze tematiche, dedicate alle principali applicazioni di queste macchine volanti in vari settori, come le riprese aeree, l'osservazione del territorio, l'agricoltura di precisione e la sicurezza. Prevista anche un'area espositiva in cui aziende e start-up presenteranno nuovi droni e sensori. La partecipazione alle conferenze è gratuita, previa registrazione via mail a segreteria@romadrone.it. Tutti i partecipanti potranno acquisire Crediti Formativi Universitari (CFU).

About EZrome

Check Also

Miraggi: Mariangela Caturano alla Fondazione Marco Besso

#Miraggi #Fotografia #Sicilia #EZrome Mariangela Caturano attraverso "Miraggi" alla Fondazione Marco Besso, ci conduce in un viaggio fotografico lungo la Strada dei Feudi, tra realtà e mito, svelando una Sicilia profonda e misteriosa, dove il confine tra cielo e mare sfuma nei contorni del miraggio.

Bioparco di Roma celebra l’innovazione nella Giornata della Fauna Selvatica

#FaunaSelvatica #InnovazioneTecnologica #BioparcoRoma #EZrome Il Bioparco di Roma celebra la Giornata mondiale della Fauna selvatica con iniziative che evidenziano l'importanza dell'innovazione tecnologica nella conservazione della biodiversità, offrendo attività educative per le famiglie e promuovendo la consapevolezza ambientale.

Lascia un commento