I love “Artigianato” Made in Rome

Raccogliere la dimensione dell’economia radicata sul territorio. Incontrare le necessità delle piccole e medie imprese. Non assecondare la logica delle attività concentrate e dominanti. Creare una “casa dell’artigianato”. Non solo parole ma fatti. E così un premio speciale è andato, come ogni anno dal 2003,  nella giornata del 29 novembre, a 30 artigiani romani, attivi da 30 anni. Impegnati a diffondere l’artigianato romano, il “Made in Rome”, nel mondo. Impegnati a rinforzare l’identità e le tradizioni della Capitale dove non mancano Centri di Formazione Professionali e Scuole d’Arte e dei Mestieri.

I premi sono stati conferiti ai Musei Capitolini dal sindaco Gianni Alemanno e dall’assessore alle Attività Produttive, Davide Bordoni.  

Un’apposita commissione ha scelto, in base a varie caratteristiche, i “30 Maestri dell’Artigianato”. Sono state premiate professioni antiche (pasticciere, confettiere, fabbricante di ombrelli di arredo, marmista, panificatore) che nonostante i cambiamenti e le evoluzioni sociali hanno mantenuta intatta la richiesta. Ma sono state premiate anche professioni “meno note”, come il “creatore di soldatini”, il “bottonaio”, il “riparatore di bilance” e la “creatrice di biancheria personalizzata per yacht di lusso”. Il Premio Speciale è andato all’orafo Giuliano Ansuini la cui tradizione, tramandata da padre in figlio, ha “occupato” ben sei generazioni.

About AM

Check Also

Kruder & Dorfmeister a Villa Ada Festival il 20 luglio

#Kruder&Dorfmeister #VillaAdaFestival #musicaelettronica #EZrome Il 20 luglio, il duo austriaco Kruder & Dorfmeister si esibirà al Villa Ada Festival di Roma. Conosciuti per i loro remix downtempo, hip hop e drum and bass, i due artisti promettono di far ballare il pubblico romano. Il costo del biglietto è di 30 euro, disponibili su Ticketone e DICE.

Mapping Ego: un viaggio nell’identità artistica contemporanea

#artecontemporanea #mostraRoma #identità #EZrome La mostra "Mapping Ego" presso la galleria Rossocinabro di Roma esplora il tema dell'identità attraverso le opere di artisti internazionali. Curata da Cristina Madini, l'esposizione sarà aperta dal 22 luglio al 30 agosto 2024, dal lunedì al venerdì, dalle 11:00 alle 17:00. Ingresso libero.