Le botticelle di Roma sono a rischio per i loro prezzi troppo alti

Uno dei simboli di Roma è a rischio di “estinzione” per i suoi prezzi eccessivi.
Stiamo parlando delle botticelle, ossia le carrozze con i cavalli che si aggirano per la città eterna per proporre ai turisti “suggestivi” giri del centro storico.

Fino a qui tutto bene, se non fosse che oggi questo “simbolo” della città è sotto accusa per le eccessive tariffe che chiedono i vetturini per un tour. Sembra che siano arrivati a chiedere 600 euro per un passeggiata di due ore per le vie storiche della capitale.
Se a denunciare questo fatto, fosse stato un ignaro turista non sappiamo quanto questa notizia avrebbe fatto scalpore, ma dal momento che i due turisti truffati erano due giornalisti delle Iene, il celebre programma di Italia 1, capirete come ora un’intera categoria è a rischio.
Le due “Iene” si sono mascherate da turisti spagnoli e hanno chiesto a una botticella di fare un giro per la capitale. Al termine si sono visti presentare un conto a dir poco salato di 600 euro per due ore!
Questo perché a Roma le botticelle non sono tenute a rispettare un prezziario ufficiale al pari di qualsiasi altra attività. Non solo, sembra che molti dei vetturini facciano pagare le salate tariffe senza rilascio della fattura.
Sull’argomento è intervenuta anche l’Oipa che ha denunciato lo stato in cui versano i cavalli, chiedendo quindi la soppressione delle botticelle, sostituendole con carrozze elettriche, nel rispetto degli animali.
Intanto a seguito della denuncia delle Iene al vetturino incriminato è stata sospesa la licenza, non solo, è stata predisposta una proposta di regolarizzare il servizio delle botticelle, per garantire maggiore trasparenza agli utenti.
Dal ministero del Turismo sono arrivati forti critiche su questo avvenimento, che ha portato a parlare dei vetturini come di detrattori turistici, che rovinano l’immagine turistica di Roma all’estero.
Come andrà a finire?

About Redazione

Check Also

Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili

#mostra #artecontemporanea #tessuti #EZrome Il Museo delle Civiltà di Roma presenta "Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà", una mostra che esplora i linguaggi e le culture della tessitura attraverso le opere dell'artista contemporanea Isabella Ducrot e le collezioni storiche del museo. L'evento si terrà dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025.

“Jazz e Folli legami” al Teatro di Paglia con Massimo Reale

#Jazz #Spettacolo #Teatro #EZrome “Jazz e folli legami” è uno spettacolo-concerto che si terrà il 27 luglio 2024 al Teatro di Paglia di Nemi. L’evento, che unisce musica jazz e narrativa, vedrà la partecipazione dell’attore Massimo Reale e della cantante Dora Sisti. Lo spettacolo esplora i legami umani attraverso le storie di psichiatri e pazienti, offrendo una serata di emozioni intense.

Lascia un commento