“Teseo e il mostro – Polvere e piume” al Teatro di Documenti

L'universo teatrale di Roma si arricchisce di una nuova, intrigante produzione: “Teseo e il mostro – Polvere e Piume”, che verrà rappresentata al Di Documenti dal 31 maggio al 2 giugno. Prodotto, diretto e musicato da Andrea Lami, lo spettacolo offre una rilettura contemporanea del mito di Teseo e Minotauro.

Alla riscoperta del mito di Teseo e Dedalo

La performance si distingue per un'innovativa interpretazione delle vicende che coinvolgono Teseo, il leggendario eroe di Atene, e Dedalo, l'ingegnoso architetto di Creta. In un gioco di introspezioni e dialoghi, il ruolo di narratore è affidato proprio a Dedalo, che, conversando con il figlio Icaro, ripercorre le tappe essenziali di questa epopea. Seduti nel labirinto da lui costruito, i due personaggi non solo rivisitano la cronaca degli , ma ne mettono anche in luce il loro substrato simbolico e psicologico.

L'originalità del testo sta nella sua capacità di mettere in discussione la versione ufficiale della storia, suggerendo che la verità possa essere manipolata dal vincitore. Così, la narrativa diventa un mezzo di riflessione su tematiche più ampie come la relatività della verità e il potere delle narrazioni dominanti. Questa prospettiva è resa ancor più avvincente grazie alla combinazione di elementi drammatici, momenti di leggera comicità ed intensi passaggi epici, in un vorticoso susseguirsi di scene e cambi di registro.

La complessità del conflitto umano tra prosa e musica

Se il mito di Teseo mette al centro la lotta tra l'eroe e il Minotauro, lo spettacolo enfatizza il conflitto in tutte le sue sfaccettature. All'esterno, la deformità fisica del mostro simboleggia le insidie e i pericoli tangibili, mentre, all'interno, le passioni e le emozioni tumultuose rappresentano gli ostacoli invisibili che ciascuno di noi deve affrontare.

Inoltre, il dramma esplora i conflitti politici e familiari, mostrando come la guerra e la tensione tra genitori e figli siano intrinsecamente collegate. Dedalo e Icaro, rappresentando l'eterna dialettica tra genitori e progenie, incarnano questa difficoltà di comunicare e di comprendersi, che risuona profondamente con il pubblico. Emerge così l'idea di un conflitto perpetuo, una clessidra che non smette mai di rovesciare la sabbia tra il mondo interiore e quello esteriore.

La regia di Andrea Lami enfatizza questo dualismo tramite un uso espressivo delle musiche e dei canti di guerra, che sottolineano la componente epica e tragica della storia. Le coreografie dinamiche e i movimenti scenici contribuiscono a creare un'atmosfera in cui il dramma si alterna a momenti più leggeri, mantenendo costantemente alta l'attenzione degli spettatori.

Un'esperienza teatrale tra innovazione e tradizione

“Teseo e il mostro – Polvere e Piume” si propone come un'esperienza teatrale avvincente e innovativa, capace di attrarre sia gli appassionati di miti antichi che gli amanti del teatro contemporaneo. Lo spettacolo si rivela come una fusione armoniosa di tradizione e modernità, presentando una storia millenaria con occhi nuovi.

Il Teatro Di Documenti, con la sua atmosfera intima e suggestiva, diventa il luogo ideale per ospitare un'opera che esplora i confini tra verità e menzogna, realtà e finzione. Le rappresentazioni si terranno in tre serate consecutive: venerdì e sabato alle ore 20.45 e domenica alle ore 17.45, offrendo diverse opzioni al pubblico per immergersi in questa provocante reinterpretazione del mito.

La scelta stilistica di Andrea Lami di alternare momenti di leggerezza a episodi di intensa drammaticità crea un ritmo incalzante, che garantisce una completa immersione nel mondo dei personaggi. Il tutto è supportato da una colonna sonora coinvolgente che accentua i passaggi chiave della narrazione, rendendo ogni scena un momento da ricordare.

Info utili

Per chi è interessato ad assistere a “Teseo e il mostro – Polvere e Piume”, ecco alcune informazioni pratiche da considerare. Lo spettacolo si terrà dal 31 maggio al 2 giugno al Teatro Di Documenti, situato in Via Nicola Zabaglia, 42, a Roma. Le serate di venerdì e sabato inizieranno alle ore 20.45, mentre la rappresentazione di domenica è programmata per le 17.45.

Il costo del biglietto è di 15 euro, con una tariffa ridotta di 12 euro e una tessera d'ingresso che costa 3 euro. Per maggiori dettagli o per prenotazioni, è possibile contattare il teatro telefonicamente al numero 06/45548578 o attraverso il cellulare al 328/8475891. Questa rappresentazione promette di offrire una serata indimenticabile, tra riflessioni filosofiche e puro intrattenimento.

About EZrome

Check Also

BabelNova Orchestra presenta Magma a Testaccio Estate

Musica #Cultura #EventiRoma #EZrome Il 19 giugno, a Testaccio Estate, BabelNova Orchestra presenta "Magma", il suo album di esordio, in un concerto gratuito per la Giornata Mondiale del Rifugiato. L'evento, promosso da Refugees Welcome Italia, si inserisce in una serata ricca di attività culturali e sociali, aperta al pubblico di tutte le età.

Festival Cinema d’iDEA: la 8ª edizione dedicata alle registe donne

Cinema #Festival #Donne #EZrome Il Festival Cinema d'iDEA – International Women’s Film Festival si svolgerà a Roma dal 16 al 21 giugno. Con undici film in concorso e sette anteprime, l’evento vedrà come madrina l'attrice Romina Caruana e come testimonial Mira Anwar Awad, celebrando il cinema femminile attraverso proiezioni, masterclass e molto altro.