“Buonanotte, mamma” incanta la Sala Umberto di Roma

Il italiano si appresta a vivere momenti di intensa emozione con la ripresa di “Buonanotte, mamma”, il dramma pluripremiato di Marsha Norman, sotto la nuova regia di Francesco Tavassi. Dal 15 al 25 febbraio 2024, la Sala Umberto di Roma diventerà teatro di uno degli appuntamenti più attesi della stagione, mettendo in scena un'opera che ha segnato profondamente il panorama teatrale e cinematografico internazionale.

L'opera e il suo significato

La pièce, vincitrice del Premio Pulitzer nel 1983, si distingue per la sua capacità di affrontare temi universali come l'amore materno, la disperazione e la ricerca di autodeterminazione. Ambientata nell'intimità di una casa familiare, “Buonanotte, mamma” si dipana nell'arco di una sera, durante la quale Jessie Cates, interpretata con lucida determinazione, annuncia alla madre Thelma la sua intenzione di porre fine alla propria vita. La conversazione che segue è un intenso duello emotivo che alterna momenti di disperazione a lampi di tragicomica ironia, svelando il profondo legame tra le due e il loro complicato rapporto.

La scenografia gioca un ruolo cruciale nell'immergere gli spettatori nell'atmosfera della pièce, con l'orologio che scandisce il tempo reale del conto alla rovescia verso l'epilogo, aumentando il pathos e il coinvolgimento del pubblico.

Le interpretazioni di Confalone e D'Abbraccio

La nuova produzione della Sala Umberto vede protagoniste Marina Confalone e Mariangela D'Abbraccio, due figure di spicco del teatro italiano, che prestano voce, corpo e anima ai personaggi di madre e figlia. La regia di Francesco Tavassi mette in luce la maestria delle attrici, assicurando che ogni emozione venga catturata in modo da far sentire il pubblico parte integrante della narrazione. La scelta di porre le attrici sempre in primissimo piano permette una connessione diretta con gli spettatori, che si trovano così a vivere ogni momento della storia come se fossero fisicamente presenti all'interno della scena.

Info utili

La Sala Umberto di Roma, situata in Via della Mercede 50, ospiterà lo spettacolo dal 15 al 25 febbraio 2024, con orari di rappresentazione che variano a seconda dei giorni, per adattarsi alle esigenze del pubblico. I prezzi dei biglietti vanno da 34 € a 22 €, rendendo l'evento accessibile a un ampio pubblico. Gli interessati possono acquistare i biglietti sul sito del Teatro Sala Umberto o tramite Ticketone, assicurandosi così un posto per uno degli teatrali più significativi della capitale.

In conclusione, “Buonanotte, mamma” si preannuncia come un'esperienza teatrale imperdibile, capace di toccare le corde più profonde dell'animo umano attraverso la magistrale interpretazione di temi eterni e universali. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del teatro e non solo.

About EZrome

Check Also

Animae Lux: viaggio nell’anima dell’arte contemporanea

#Arte #AnimaeLux #EsplorazioneAnima #EZrome "Animae Lux" a Roma, una mostra che invita alla scoperta dell'anima attraverso l'arte. Artisti internazionali esplorano temi di introspezione e sensibilità, offrendo un viaggio nel profondo dell'essere.

Panini Tour 2024 anima il cuore di Roma

#PaniniTour2024 #Fumetti #Divertimento #EZrome Il 24 e 25 febbraio, Piazza San Giovanni in Laterano ospita il Panini Tour 2024, un fine settimana di giochi, scambi e scoperte nel mondo dei fumetti e delle figurine, con laboratori, ospiti speciali e regali per tutti i partecipanti.