Sabato, 08 Maggio 2021

amazon prime video

Giovedì 6 maggio 2021 dalle ore 9 alle ore 17.30, presso Villa Mondragone a Monteporzio Catone (Rm) si conclude, in presenza, il progetto TEATRO COMUNITA’ EDUCANTE, ideato e realizzato dall’Istituto Comprensivo San Nilo di Grottaferrata e il Teatro Verde di Roma.

Durante la giornata di studio, coordinata da Antonella Arnaboldi (Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo San Nilo), sono previste tra le tante presenze quelle dell’attore Ascanio Celestini, a colloquio con Giovanni La Rosa (Università Tor Vergata), del giornalista Rai Giovanni Maritati, di Veronica Olmi (direttore del Teatro Verde e del Teatro Villa Pamphilj), di Catia Fierli (Università di Granada) che presenta il libro di Marco Ferrari “Paulo Freire - La libertà in pedagogia”, di Paolo Masini (PRESIDENTE DI ROMA BEST PRACTICES AWARD.)

Nella seconda parte della giornata, alle ore 15, nel giardino di Villa Mondragone, andrà in scena uno spettacolo del “Teatro Verde a Motore, Il Teatro in ogni dove”, il teatrino ambulante (un piccolo Porter con il prezioso allestimento scenografico di Santuzza Calì) ideato dalla Compagnia del Teatro Verde di Roma nel periodo del lockdown per continuare a fare spettacoli (impossibili in teatro) nelle piazze, nelle strade, nei parchi…

 

IL PROGETTO: Nei mesi scorsi, in un corso di formazione e aggiornamento rivolto ai Dirigente Scolastici neo insediati e un seminario rivolto a Dirigenti, insegnanti, genitori e realtà del territorio sono state affrontate tematiche fondamentali alla realizzazione di paradigmi educativi e didattici nel campo dell’Educazione alla Cittadinanza e ai Diritti Umani, necessarie alla crescita e formazione delle generazioni dei futuri cittadini europei.
Un confronto indispensabile per fronteggiare le emergenze organizzative ed educative che sembrano trovare una risposta in attività legate all’utilizzo dell’educazione non formale, come il teatro, ottimo strumento di lavoro in vari orizzonti: sociale, educativo, sanitario, linguistico, della trasformazione del conflitto.
Si è parlato di attività legate all’utilizzo dell’Educazione Non Formale e l’Educazione Formale e Informale, punto di vista fondamentale nel processo di apprendimento, nella promozione di alcuni importanti principi educativi come l’educazione a una cittadinanza democratica, ai diritti umani, al dialogo interculturale, tutti aventi come obiettivo il conseguimento dell’inclusione sociale e della democrazia.
L’Arte è uno dei campi più preziosi in cui l’ENF ha prodotto importanti risultati nell’avanzamento del processo di cambiamento sociale, attitudinale, comportamentale etc.
In particolare, il teatro ha conosciuto diverse sperimentazioni come strumento di lavoro in vari orizzonti: sociale, educativo, sanitario, linguistico, della trasformazione del conflitto.
Il teatro è stato lungamente utilizzato a servizio della Società per prendere consapevolezza dei propri conflitti interni e riflettere sulle possibili soluzioni.
Il teatro partecipativo è un buon esempio di questo potenziale. Le produzioni di questo tipo di teatro offrono alle comunità l’opportunità di riflettere attivamente e collettivamente utilizzando il palco come luogo di esplorazione di nuovi modi di vita e di espressione di nuove prospettive per il futuro.

Hanno partecipato al progetto:
Carlo Andorlini - Università di Firenze
Giovanni Antonucci - Storico Del Teatro
Antonella Arnaboldi – Dirigente Scolastico Ic San Nilo
Roberto Baldassari - Attore
Ascanio Celestini - Attore
Compagnia Teatro Verde Di Roma
Angelo Favaro - Università Degli Studi di Roma Tor Vergata
Marco Ferrari - Scrittore
Giovan Battista Fidanza – Direttore Di Villa Mondragone
Catia Fierli - Università Di Granada, Spagna
Giovanni La Rosa - Ludwig Maximilians Università di Monaco, Germania
Maura Locantore - Università Di Poitiers, Francia
Gianni Maritati - Giornalista Rai
Paolo Masini - Presidente del Roma Best Practices Award
Chiara Milani - Biblioteca Di Como
Veronica Olmi - Direttrice Teatro Verde e Teatro Villa Pamphilj
Carla Roverselli - Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Silvia Volpi - Università di Firenze
Stefania Zamparelli - REDU -Rete Educare Ai Diritti Umani
Giacomo Zito - Direttore Teatro di Ariccia e del Festival di Anagni

Hanno aderito e collaborato l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, RES Rete di Scuole Castelli Romani, REDU -Rete Educare ai Diritti Umani, ROMA BEST PRACTICES AWARD, con il patrocino di Beni Culturali Formazione e Territorio-Dottorato di Ricerca e di UNIMA Union Internationale de la Marionnette Italia

PROGRAMMA DETTAGLIATO

h 9.00 – Registrazione dei partecipanti - Welcome Coffee
h 9.30 – Saluti istituzionali
h 9.50 – Introduzione a cura di Catia Fierli e Giovanni La Rosa. Proiezione del Docufilm L’altrove. La voce del silenzio (MSNA e il Teatro degli Oppressi)
h 10.20 – A colloquio con Giovanni Antonucci (STORICO DEL TEATRO) su Teatro e Teatri all’incrocio del ‘900 a cura di Giovanni La Rosa (LUDWIG MAXIMILIANS UNIVERSITAT DI MONACO – GERMANIA)
h 10.40 - Pausa areazione
h 10.50 – Primo panel conduce Catia Fierli (UNIVERSITÀ DI GRANADA – SPAGNA)
Carla Roverselli Educazione non formale e informale per l’integrazione dei minori stranieri non accompagnati (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA)
h 11.05 – Angelo Favaro Il teatro nella prassi didattica come esperienza di esistenza e di formazione. Sperimentando in classe (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA)
h 11.20 – Chiara Milani Non ci sono più donne. Una commedia distropica di Amelia della Pergola- Diotima (BIBLIOTECA DI COMO)
h 11.35 – Maura Locantore Teatro e pedagogia: gli esperimenti del giovane Pasolini (UNIVERSITÀ DI POITIERS – FRANCIA)
h 11.50 – pausa aerazione
h 12.00 – A colloquio con Ascanio Celestini sul Teatro all’improvviso a cura di Giovanni La Rosa (LUDWIG MAXIMILIANS UNIVERSITAT DI MONACO – GERMANIA)
h 12.20 – Secondo Panel conduce Carla Roverselli (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA)
h 12.20 – Antonella Arnaboldi Scuola Agorà del mondo: ripensare spazi, tempi, didattica... (DS IC SAN NILO)
h 12.35 – Veronica Olmi Il Teatro fa crescere liberi (TEATRO VERDE, ROMA)
h 12.50 – pausa Aerazione
h 13.00 – Stefania Zamparelli Sfide e benefici per comunità educante (Redu -Rete Educare ai Diritti Umani)
h 13.15 – Paolo Masini Buone pratiche in rete (PRESIDENTE DI ROMA BEST PRACTICES AWARD,)
h 13.30 Conversazione con Roberto Baldassarri su Teatro di Viaggio a cura di Angelo Favaro (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”)

(h 13.50 – Pausa Pranzo)

h 15.00 – Teatro Verde a Motore, il teatro in ogni dove – giardino di Villa Mondragone con Veronica Olmi Andrea Calabretta, Diego Di Vella, Valerio Bucci, Agnese Desideri, Gianni Bernardini, Cinzia Franchi, Antonella Crocicchia, Enrico Biciocchi (COMPAGNIA TEATRO VERDE DI ROMA) e le classi dell’IC San Nilo
h. 16.00 – Giacomo Zito Teatro e territorio, un legame necessario? (DIRETTORE TEATRO DI ARICCIA E DEL FESTIVAL DI ANAGNI
h 16.30 – A colloquio con Gianni Maritati sul Mondo di Carta a cura di Giovanni La Rosa
h 17.00 – presentazione libro “Paulo Freire - La libertà in pedagogia” di Marco Ferrari a cura di Catia Fierli
h 17.30 – Conclusioni e saluti – Antonella Arnaboldi e Veronica Olmi

Coffee End

 

 

TEATRO, COMUNITA’ IN VIAGGIO: RIFLESSIONI E PROPOSTE EDUCATIVE
Giornata di studio - giovedì 6 maggio 2021 - dalle ore 9.00
c/o: Villa Mondragone Via Frascati, 51, 00040 Monte Porzio Catone RM

All’evento è possibile partecipare in presenza.
La prenotazione, via mail, è obbligatoria

 

 

 

Fonte: Teatro Verde - Ufficio Stampa

 

 

 

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.