Genius Loci TTOZOI al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese

Il duo artistico Stefano Forgione e Giuseppe Rossi, noto come TTOZOI, approda al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese con la mostra Genius Loci TTOZOI. L'esposizione, in programma dal 6 giugno al 15 settembre 2024, è promossa da Roma Capitale e organizzata da WEM Gallery in collaborazione con Zètema Progetto . Curata da Gianluca Marziani, la mostra promette di offrire al pubblico un'esperienza unica nel suo genere, fondata sull'interazione tra arte e natura.

Un viaggio attraverso i Siti Unesco italiani

“TTOZOI” esporrà la sua produzione più sperimentale, realizzata durante sessioni di lavoro in tre siti storici di rilevanza internazionale: la Reggia di Caserta, l'Anfiteatro del Complesso archeologico di Pompei e il Colosseo. In ognuno di questi luoghi, il duo ha adottato un metodo di lavoro innovativo, lasciando che su delle tele grezze si depositasse polvere e proliferassero microrganismi, per poi fermarne la crescita con reagenti specifici al raggiungimento dell'effetto desiderato.

Questo processo, che combina casualità e controllo, mira a catturare l'anima del luogo, trasferendo sulla tela l'essenza vitale unica e irripetibile del sito. Le opere, pervase da trame naturali che diventano cromie percepibili, offrono una nuova visione della realtà, in cui la natura si fa co-creatrice dell'opera artistica. Attraverso questa metodologia, il duo TTOZOI esplora il confine tra l'aleatorio e il controllato, sfidando le convenzioni della pittura tradizionale.

La mostra tra arte e natura: un'esperienza immersiva

La mostra Genius Loci TTOZOI prevede l'esposizione di 30 opere, ognuna delle quali rappresenta il dialogo tra gli artisti e i luoghi storici. Le tele, esposte al Museo Carlo Bilotti, diventeranno il mezzo attraverso cui il pubblico potrà percepire le diverse essenze catturate dai due artisti. Ogni opera racconta una storia unica, frutto di un processo che coniuga l'intervento umano con l'imprevedibilità della natura.

Lungo il percorso espositivo, saranno presenti delle teche che documentano il processo creativo delle opere della serie Genius Loci. Queste installazioni mostreranno le varie fasi di sviluppo delle opere permettendo ai visitatori di comprendere meglio la metodologia adottata da TTOZOI. Inoltre, alcune creazioni prenderanno vita direttamente all'interno del Museo Carlo Bilotti, offrendo al pubblico l'opportunità di osservare da vicino la nascita di un'opera d'arte secondo questo metodo unico.

Il significato profondo dietro le opere di TTOZOI

Il percorso espositivo di TTOZOI non è solo un'esperienza visiva, ma anche un invito alla riflessione sul rapporto tra l'uomo e l'ambiente. La polvere e le muffe che si depositano sulle tele rappresentano la memoria storica dei luoghi, unita alla vitalità del presente. In questo modo, le opere di TTOZOI suggeriscono una nuova chiave di lettura dell'arte contemporanea, in cui l'interazione con la natura diventa il punto focale della pratica artistica.

La curatela di Gianluca Marziani sottolinea l'importanza di questo dialogo tra uomo e natura, e come esso possa aprire nuove strade alla comprensione del Genius Loci, lo spirito del luogo. Ogni opera, attraverso le sue cromie e trame uniche, cristallizza l'essenza del luogo in cui è stata creata, offrendo al pubblico una visione inedita e autentica di diversi contesti storici e culturali.

Info utili

La mostra Genius Loci TTOZOI sarà aperta al pubblico dal 6 giugno al 15 settembre 2024 presso il Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese, situato in Via Fiorello La Guardia, 6 e Viale dell'Aranciera, 4, a Roma. Gli orari di apertura saranno dal martedì al venerdì, dalle 10.00 alle 16.00, e il sabato e la domenica, dalle 10.00 alle 19.00. L'ultimo ingresso è consentito fino a mezz'ora prima della chiusura. L'accesso alla mostra e al museo è gratuito, offrendo così un'opportunità imperdibile per tutti gli amanti dell'arte contemporanea di esplorare il lavoro innovativo del duo TTOZOI.

About EZrome

Check Also

Festa della Musica 2024: maratona Jazz a Palazzo Braschi e Altemps

#FestaDellaMusica2024 #MaratonaJazz #EventiRoma #EZrome Il 22 giugno, la Festa della Musica 2024 trasformerà Palazzo Braschi e Palazzo Altemps in luoghi di aggregazione attraverso la Maratona Jazz. Diretto da Paolo Damiani e supportato dal Municipio I di Roma, l'evento ospiterà artisti di fama internazionale, offrendo performance musicali straordinarie dalle 17 a mezzanotte. Entrata gratuita.

Vivaldi, sacro e profano alla Chiesa Scozzese

Vivaldi #MusicaBarocca #ConcertoRoma #EZrome La Chiesa Scozzese di Roma ospiterà il concerto "Vivaldi sacro e profano" il 6 luglio alle ore 19:00. L'evento, organizzato dall’Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti e dall’ensemble ArchiinCanto, prevede un programma ricco di composizioni sacre e profane di Antonio Vivaldi, interpretate da musicisti e cantanti di alto livello.