alfons mucha vittoriano

Alfons Mucha al Complesso del Vittoriano

alfons mucha vittorianoDal 15 aprile 2016 all'11 settembre 2016 al Complesso del Vittoriano sarà ospitata una mostra dedicata ad Alfons Mucha il massimo esponente dell'Art Nouveau. 

Il Vittoriano per questa stagione espositiva si sdoppia ospitando anche la mostra dell'icona pop Barbie! “Quello che ci proponiamo – ha dichiarato Iole Siena, a capo di Arthemisia – è di portare il Vittoriano al centro della scena culturale romana ed europea, rendendolo un luogo aperto a tutti ed offrendo una programmazione di mostre di grande qualità e di respiro internazionale”.

Nella retrospettiva dedicata ad Alfons Mucha curata da Tomoko Sato, saranno esposte 200 opere dell'artista ceco. Dipinti, manifesti, disegni, gioielli, arredi, opere decorative, un occasione per poter approfondire uno degli artisti più celebri tra l'Ottocento e il Novecento, nel 1904 negli Stati Uniti i mass media locali celebrarono Mucha come il più grande artista decorativo del mondo.
Se volete scoprire qualche cosa di più su questo grande artista e sull'Art Noveau l'appuntamento è sino all'11 settembre 2016 al Complesso del Vittoriano!

About Redazione

Check Also

Ostia Antica Festival: al via la prima edizione il 17 luglio con Vinicio Capossela

#OstiaAnticaFestival #VinicioCapossela #EventiRoma #EZrome Il Teatro Romano di Ostia Antica ospiterà la prima edizione dell'Ostia Antica Festival, con artisti come Vinicio Capossela, Goran Bregović, Patti Smith e Carmen Consoli. La rassegna, organizzata da RTI Teatro Romano Ostia Antica, si terrà dal 17 luglio al 28 settembre, unendo tradizione e contemporaneità in un palcoscenico storico.

Francesco Cavestri il 18 luglio in concerto all’ENTROTERRE Festival

#FrancescoCavestri #EntroterreFestival #Jazz #EZrome Il giovane pianista Francesco Cavestri si esibirà al "ENTROTERRE FESTIVAL" il 18 luglio a Trevignano Romano. Presenterà i suoi ultimi lavori, tra cui "IKI – Bellezza Ispiratrice", accompagnato da un trio d'eccezione. Il concerto includerà brani originali e reinterpretazioni di giganti della musica come John Coltrane e i Radiohead.

Lascia un commento