Alla Galleria SpazioCima omaggio a Tina Modotti

In occasione del Mese della , la Galleria SpazioCima di Roma propone una mostra collettiva che espone gli scatti di dieci fotografi italiani

Galleria SpazioCima – Prorogata sino al 16 aprile la mostra “Appunti fotografici – Diversi punti di vista”. Sabato 26 marzo l'omaggio a Tina Modotti

Circa venti le opere esposte, dai vari formati e colori, per raccontare l'arte fotografica a 360 gradi. Più che i soggetti, che si muovono tra architetture e paesaggi, danzatrici e contrasti di luci, è la perenne ricerca stilistica dei “dieci” il vero leitmotiv dell'esposizione

Dato il largo consenso di pubblico, è stata prorogata, fino a sabato 16 aprile, la mostra “Appunti fotografici – Diversi punti di vista”, visitabile presso la Galleria SpazioCima di Roma. La collettiva espone gli scatti di dieci fotografi italiani: in ordine alfabetico, Cristina Archinto, Marcello Campora, Raffaele Canepa, Cristiano De Matteis, Simone Ghera, Ottavio Marino, Massimo Porcelli, Stefano Regondi, Raffaela Scaglietta e Fabio Turri. Da martedì a sabato, dalle 15:30 alle 19:30. Ingresso libero.

LE OPERE IN MOSTRA – Circa venti gli scatti esposti, dai vari formati e colori, per raccontare l'arte a 360 gradi. Più che i soggetti, che si muovono tra architetture e paesaggi, danzatrici e contrasti di luci, è la perenne ricerca stilistica dei “dieci” il vero leitmotiv dell'esposizione. Giochi di prospettive, intrecci di linee, soggetti in fuga, sovraesposizioni cromatiche e sovrapposizioni di immagini: i dieci fotografi non cercano la realtà, ma la loro personale interpretazione, emotiva e introspettiva, della stessa.

GLI INCONTRI – Nel corso della rassegna fotografica, si sono svolti anche due incontri con i fotografi: uno con Raffaele Canepa, attento ricercatore e promotore del “nuovo”, oggi specializzato nella fotografia ad infrarossi. E l'altro con Massimo Porcelli, la cui ricerca è incentrata nello scovare e immortalare “manifesti strappati”, capaci di raccontare le mille storie nascoste nei suoi scatti. A concludere la rassegna, sabato 26 marzo, è Cristiano De Matteis, le cui opere si dimostrano un'ottima sintesi, apparentemente impossibile, tra pittura e fotografia.

L'OMAGGIO A TINA MODOTTI – Sempre sabato 26, verso le ore 19, si svolgerà un reading dedicato a Tina Modotti. “Corpi dispersi', scritto e diretto da Silvia Mattioli, con la voce di Laura Landolfi e la fisarmonica di Guglielmo Fulvi. A ottanta anni dalla morte dell'artista italiana, la performance intende ripercorrere la ricerca di Tina Modotti di quel nuovo linguaggio che riorganizzasse la caoticità della vita e rendesse l'arte qualcosa di vivo e carnale. Una ricerca alimentata dall'esilio tra Europa e Americhe in un periodo, dagli anni Venti agli anni Quaranta, nel quale l'esigenza di testimonianza e di impegno sociale e antifascista si fa straordinariamente forte. Una donna indipendente e consapevole che alimenta una vita di una ricchezza straordinaria e inconsueta, nella quale ogni esperienza – operaia tessile a San Francisco, intellettuale nel mondo borghese, fotografa delle lotte contadine, organizzatrice sanitaria durante la Guerra Civile in Spagna, rivoluzionaria in Messico – si somma alle altre senza mai escludere la precedente.

NOTE PER L'INGRESSO – Come previsto dal DL 23 luglio 2021, n. 105, per l'accesso in galleria è richiesto il Green Pass – Risultato negativo al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, avere vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale), guarigione dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Uozzart

About EZrome

Check Also

Trentacinquesima edizione del Festival delle Cerase a Palombara Sabina

#FestivaldelleCerase #CinemaItaliano #BorisSollazzo #EZrome Dal 19 al 21 aprile a Palombara Sabina si svolgerà il trentacinquesimo Festival delle Cerase. Guidato da Boris Sollazzo, il festival promette un programma ricco con la partecipazione di celebri nomi del cinema italiano.

Festival delle scienze: visite guidate al Bioparco di Roma

#FestivaldelleScienze #BioparcoRoma #EducazioneScientifica #EZrome Scopri le meraviglie della scienza al Bioparco di Roma con il Festival delle Scienze. Dal 17 al 19 aprile, esperti del settore guideranno visite gratuite, esplorando temi cruciali come il benessere animale e la conservazione della biodiversità.

Lascia un commento