“Fai Bei Suoni” al Museo del Saxofono

La rassegna musicale estiva “Fai Bei Suoni”, giunta alla sua quinta edizione, si prepara ad aprire una stagione ricca di appuntamenti imperdibili. Ideata e diretta da Attilio Berni, la manifestazione si svolgerà nel suggestivo giardino all’aperto del Museo del Saxofono a Maccarese, che ospita la più grande collezione di saxofoni al mondo. Aperitivo, musica jazz e classica caratterizzeranno i due giorni di apertura, regalando al pubblico un’esperienza variegata e coinvolgente.

Gianni Vancini Quintet inaugura la rassegna con “Made in Italy”

Sabato 15 giugno, alle ore 21:30, il quintetto di Gianni Vancini inaugurerà la rassegna con il concerto “Made in Italy”, tratto dall’omonimo e recente album del musicista. Il progetto, che esplora otto capolavori della musica italiana scritti dagli anni ’70 ai ’90, si distingue per la varietà delle sue sonorità, dalle jazz ballad alle atmosfere New Soul, passando per influenze in stile “Tower of Power”.

Il saxofonista Gianni Vancini sarà affiancato da un ensemble di talentuosi musicisti: Silvia “Mavia” Losappio alla voce, Andy Bartolucci alla batteria, Diego Calcagno alle tastiere e Marco Dirani al basso elettrico. Il pubblico avrà l’opportunità di godere di uno spettacolo che unisce diverse tappe sonore della tradizione musicale italiana, tutte legate dal filo conduttore del sax di Vancini.

Il biglietto per assistere al concerto ha un costo di 17 euro e può essere acquistato direttamente presso il Museo del Saxofono o in prevendita sul sito Liveticket.it. Inoltre, per chi desidera iniziare la serata in modo conviviale, dalle 20:30 è prevista una tradizionale apericena al costo di 15 euro.

Virtuosismi con il Camilletti Duo: un viaggio tra i grandi compositori

La seconda giornata della rassegna, domenica 16 giugno, vedrà alle ore 18:00 il concerto “Virtuosismi” del Camilletti Duo, composto dai fratelli Yumi e Kiro Camilletti rispettivamente al pianoforte e al flauto. Questo appuntamento è un vero e proprio itinerario musicale che attraverserà alcune delle composizioni più celebri di autori come Ibert, Chopin, Liszt, Dohnanyi e Ravel, offrendo al pubblico una piccola antologia dell’evoluzione stilistica e tecnica di questi strumenti.

Il Camilletti Duo chiuderà la loro performance con un brano contemporaneo dell’autore Fabio Renato D’Ettorre, “Elegia”, nella versione per flauto e pianoforte, appositamente dedicata ai due musicisti. Questo concerto è gratuito, previa l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, offrendo così un’opportunità unica di godere di un’eccellente esibizione musicale in un contesto suggestivo.

Info utili

La rassegna musicale “Fai Bei Suoni” si svolgerà presso il Museo del Saxofono in Via dei Molini snc (angolo via Reggiani), 00054 Maccarese, Fiumicino (RM). L’ingresso al concerto del Gianni Vancini Quintet di sabato 15 giugno è di 17 euro, mentre l’apericena opzionale ha un costo di 15 euro. Il concerto del Camilletti Duo di domenica 16 giugno sarà gratuito previa l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo.

I biglietti per il concerto possono essere acquistati presso il Museo del Saxofono o attraverso il sito Liveticket.it. Per ulteriori dettagli e per consultare il programma completo della rassegna, il pubblico è invitato a seguire gli aggiornamenti del Museo del Saxofono.

About EZrome

Check Also

Aqua World: è arrivata l’estate al parco acquatico di Cinecittà World

#AquaWorld #CinecittàWorld #ParcoAcquatico #EZrome Sabato 29 giugno, Aqua World inaugura l'estate con un Summer Party ricco di sorprese. Schiuma Party, djset “Hit generation 80/90/2000” e attrazioni come Paradiso e Vortex & Boomerang promettono una giornata indimenticabile. Aperto a Roma fino al 15 settembre, ingresso €15, pomeridiano €10, abbonamento annuale €69.

Vivaldi, sacro e profano alla Chiesa Scozzese

Vivaldi #MusicaBarocca #ConcertoRoma #EZrome La Chiesa Scozzese di Roma ospiterà il concerto "Vivaldi sacro e profano" il 6 luglio alle ore 19:00. L'evento, organizzato dall’Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti e dall’ensemble ArchiinCanto, prevede un programma ricco di composizioni sacre e profane di Antonio Vivaldi, interpretate da musicisti e cantanti di alto livello.