Sticky Bones al Museo del Saxofono: un tuffo nel Jazz d’epoca

Nel cuore pulsante della musica jazz, lì dove le note si intrecciano con la storia, si prepara a risuonare un evento che promette di essere un vero e proprio viaggio nel tempo. Sabato 2 marzo 2024, alle ore 21:00, il Museo del Saxofono di Maccarese, Fiumicino, aprirà le sue porte per accogliere il concerto degli Sticky Bones, un ensemble che ha fatto della ricerca musicale la propria missione, portando in scena gli albori del jazz e i suoni autentici degli anni '20 e '30. Un'occasione imperdibile per gli amanti della musica e per chi desidera immergersi in un'atmosfera “low-fi” che evoca le origini di uno dei generi più influenti della storia musicale.

Un viaggio attraverso il tempo

Il concerto degli Sticky Bones non sarà un semplice evento musicale, ma un'esperienza multisensoriale che trasporterà il pubblico indietro nel tempo, ai primi decenni del XX secolo, quando il jazz stava definendo la propria identità. Attraverso stili come Race Music, Classic Blues, American Roots, e Hokum Songs, la band ricreerà l'atmosfera delle Barrelhouse, luoghi di aggregazione popolare dove il jazz trovava la sua massima espressione. Questo repertorio, attentamente selezionato, offre una panoramica su un periodo storico ricco di fermenti culturali, mostrando come le tradizioni musicali degli emigrati italiani abbiano giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo del jazz.

Artisti di calibro e un palcoscenico d'eccezione

La formazione degli Sticky Bones vanta artisti di talento come Mama Ines, voce calda e profonda, Emiliano Federici al pianoforte, Sergio Piccarozzi alla chitarra e al banjo, Maurizio Capuano al contrabbasso e alla tuba, Francesco Marsigliese alla cornetta e Filippo Marino al clarinetto. La sinergia tra questi musicisti garantisce una performance autentica e coinvolgente, capace di catturare l'essenza del sound che ha fatto la storia del jazz. Il concerto si terrà in una location suggestiva, il Museo del Saxofono, che con la sua straordinaria collezione di strumenti offre il contesto perfetto per un evento di questo calibro.

Un percorso artistico ricco e variegato

Gli Sticky Bones non sono nuovi a di prestigio. Dalla loro partecipazione a Umbria Jazz, dove hanno attirato l'attenzione di figure come Renzo Arbore, alla loro performance per i terremotati di Amatrice, la band ha dimostrato di essere una realtà solida nel panorama musicale italiano. La loro musica ha attraversato palchi internazionali come quello del Festival Traditional di Ascona, confermando la loro capacità di connettere culture e generazioni attraverso il linguaggio universale della musica.

Info utili

Per chi desidera partecipare a questo viaggio musicale al Museo del Saxofono, i biglietti sono disponibili in prevendita sul sito Liveticket o direttamente in loco. L'evento inizia alle ore 21:00, ma sarà preceduto da una apericena durante la quale sarà possibile visitare la collezione del museo. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare l'infoline al +39 06 61697862 o al +39 320 2514087.
Un'occasione unica per rivivere le emozioni di un'epoca fondamentale per la storia della musica, in compagnia di artisti che ne hanno raccolto l'eredità.

About EZrome

Check Also

Spettacoli di aprile al Teatro Tor Bella Monaca

#TeatroTBM #Cultura #MemoriaStorica #EZrome Un intenso programma teatrale attende il pubblico romano al Teatro Tor Bella Monaca dal 23 al 28 aprile 2024. Drammi e commedie che non solo intrattengono, ma invitano a riflettere su temi di resilienza e memoria storica.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.