Martedì, 06 Dicembre 2022

amazon prime video

Una nuova iniziativa musicale anima le sale del museo grazie alla musica di specialisti di strumenti storici o dei giovani musicisti del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma

Dal 2 aprile ogni primo sabato del mese e ogni volta in una sala diversa, musiche contemporanee alle opere o da esse ispirate accompagneranno la visita alla collezione

 

Primo appuntamento | Sabato 2 aprile, ore 11.00 e 12.00
Al ballo
Concerto di danze italiane ispirato alla Danza Campestre di Guido Reni

Sala Lanfranco
Ingresso con il biglietto del museo. Prenotazione obbligatoria

 

Sabato 2 aprile alle ore 11.00 e alle ore 12.00 nella sala Lanfranco, al primo piano del museo, i visitatori della Galleria Borghese saranno accompagnati nella loro visita dalla musica eseguita dall’ensemble L’Artificio su strumenti storici: è il primo appuntamento di GLI AMOROSI AFFETTI. Musica per le opere della Galleria Borghese, il nuovo programma musicale del museo ispirato ai capolavori della collezione.

Ogni primo sabato del mese alle 11.00 e alle 12.00, specialisti di strumenti storici e giovani musicisti del Conservatorio, ogni volta in una sala diversa, offriranno un’esperienza immersiva della cultura Barocca e settecentesca, veri e propri concerti, della durata di 30 minuti circa, con musiche contemporanee alle opere esposte o ad esse ispirate.

Al ballo è il titolo del concerto del 2 aprile, direttamente ispirato all’opera di Guido Reni Danza Campestre: una selezione di danze italiane, prevalentemente di area e autori lombardi come Gastoldi, Negri, Lupi, estratte da raccolte edite tra il 1600 e il 1608, periodo cui si fa risalire il dipinto.

Danza Campestre è descritto come “Un quadro in tela d’un Ballo di diverse contadine, e contadini alla lombarda…” dove alla lombarda descrive un genere figurativo più che l’ambientazione musicale o geografica. Si è scelta però proprio una suggestione geografica-musicale lombarda per definire il filo descrittivo della produzione di musica da ballo del periodo, tra cui le danze di C. Negri e F. Caroso rappresentano un elemento fondamentale per la ricostruzione delle danze del tempo.

Iniziativa gratuita, inclusa nel regolare biglietto d’ingresso al museo.
Prenotazione obbligatoria chiamando lo 06 32810 oppure sul sito web www.galleriaborghese.it

CONTATTI PER LA STAMPA
Lara Facco P&C

Galleria Borghese
Piazzale Scipione Borghese 5 - Roma

 

Fonte: Lara Facco P&C

Ultime da ARvis.it

ARvis.it

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.